Acufeni [Otorinolaringoiatria]

Definizione: rumori anomali che il paziente percepisce in un orecchio. A. oggettivi (rarissimi, li percepisce anche chi sta vicino). A. soggettivi, sono molto frequenti e molto variabili. Sono rumori che non sono presenti nell'ambiente e li percepisce solo il paziente. Gli acufeni non sono una malattia, ma un sintomo. Sono espressione di molte malattie otologiche. E' fondamentale diagnosticare la malattia che determina l'acufene. Vedi: http://www.carlogovoni.it/argomenti/76-acufene-strano-ronzio-orecchio (Dr. Carlo Govoni)

Definizione: Sensazioni uditive percepite in assenza di stimoli acustici nell'ambiente esterno. (Professionista non più iscritto)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Acufeni"

  • Attenzione alle ipoacusie improvvise
    Otorinolaringoiatria - Occorre una analisi approfondita di ogni ipoacusia improvvisa poiché la variabilità delle patologie che possono causarla rendono arduo il percorso diagnostico e particolare attenzione va posta per le forme circolatorie
     
  • La vestibolopatia emicranica
    Audiologia e foniatria - L'emicrania rappresenta verosimilmente la principale causa di disturbi dell'equilibrio. Ecco una sintesi dei metodi di diagnosi, valutazione e terapia
     
  • A proposito di acufeni
    Audiologia e foniatria - Gli acufeni (tinnitus in latino) si possono definire una percezione sonora soggettivamente avvertita in assenza di una reale emissione rumorosa esterna. L’ATA (Associazione Americana Acufeni) stimerebbe che circa 50 milioni di americani soffrano di acufene, da moderato a grave
     
  • Disordine temporomandibolare e dolore facciale
    Gnatologia clinica - Dolore facciale: alcuni dicono che dipende dalla bocca, altri dicono di no. Che confusione...
     
  • Ceruminosi e tappo di cerume
    Gnatologia clinica - Se per vari motivi legati alla malocclusione dentaria i condili mandibolari risultano dislocati in una zona più arretrata, il contatto con il Condotto Uditivo Esterno è più intenso e a volte anche doloroso, e, può indurre uno stimolo eccessivo alla produzione del cerume
     
  • La gastrite atrofica: una precancerosi di frequente riscontro
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La Gastrite Atrofica (distinta nei due tipi A, su base autoimmunitaria, e B, su base infettiva HP-correlata) è un processo di infiammazione della mucosa gastrica di tipo cronico, che si sviluppa gradualmente e può durare per un periodo di tempo molto lungo
     
  • Il ruolo della medicina manuale e della fisiochinesiterapia nel colpo di frusta
    Medicina dello sport - Molti pazienti affetti da esiti di colpi di frusta giungono spesso tardivamente all’ambulatorio fisiatrico . SI intende proporre un approccio diagnostico completo, basato su un’attenta disamina anamnestica e su un’ampia valutazione clinico – funzionale
     
  • Trauma acustico
    Audiologia e foniatria - Riduzione della capacità uditiva di uno od entrambe le orecchie dovuto ad una stimolazione acustica intensa o protratta.
     
  • Bruxismo: diagnosi e terapia
    Gnatologia clinica - Un semplice strumento diagnostico domiciliare può misurare l'entità del bruxismo, monitorare l'andamento di una terapia, e inibire la contrazione muscolare al di sopra di una certa soglia.
     
  • Acufeni e disfunzioni dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM)
    Gnatologia clinica - L'acufene può derivare anche da stimoli non uditivi e in particolare da disfunzioni dell'Articolazione Temporo Mandibolare
     

Consulti relativi a "Acufeni"

News relative a "Acufeni"

  • Terapia degli acufeni: la speranza in un gene
    Audiologia e foniatria - I ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma hanno messo in evidenza il primo gene che potrebbe essere protettivo per gli acufeni, percezioni sonore in assenza di stimolazione fisiologica, vale a dire quando nessun suono esterno è effettivamente presente. E' un problema comune che colpisce più di 1 persona su 10. Mentre molte pazienti imparano a convivere con esso, l'acu [continua...]
     
  • Le urla del corpo: gli attacchi di panico
    Psicologia - Eziologia, fenomenologia e clinica psicodinamica Tra mente e corpo La concezione dualistica dell'essere umano, cristallizzatasi in seno alle formulazioni teoretiche di Cartesio (1637), ha per secoli artificiosamente contrapposto “mente” e “corpo”, allontanandosi dalle concettualizzazioni dominanti nell'antica Grecia e nella filosofia orientale. Gli ultimi duecento anni [continua...]
     
  • Gli acufeni si possono curare!
    Otorinolaringoiatria - Quasi tutti hanno sentito almeno una volta nella vita un fischio o un ronzio auricolare per pochi istanti, ossia un "Acufene". Questi, può essere definito come una qualunque sensazione uditiva percepita nelle orecchie, o nella testa, in assenza di uno stimolo sonoro esterno. In alcuni casi la sua presenza diventa costante e cronica, con un conseguente impatto psicologico invali [continua...]
     
  • Lo gnatologo: ma chi è costui?
    Gnatologia clinica - Spesso viene confuso, anche dalla classe medica, con il chirurgo maxillo-facciale, o con l'odontoiatra generico. Lo gnatologo è invece il professionista di riferimento per i Disordini Cranio-Mandibolari.   Chiariamo cosa sono questi "disordini". Problemi all'Articolazione Temporo-Mandibolare Malocclusione Instabilità occlusale Conseguenze di protesizzazioni incongrue Bruxismo   Come  [continua...]
     
  • Acufene: è il cervello che tenta di aggiustarsi senza riuscirci
    Audiologia e foniatria - L’acufene sembra essere prodotto da una sfortunata concomitanza di eventi che avvengono nel cervello. Il fastidioso suono fantasma che affligge milioni di persone è causato dal cervello che prova a proteggere il suo proprietario umano dagli stimoli uditivi troppo intensi, senza però riuscirci. Alcuni ricercatori sostengono che lo stesso meccanismo potrebbe render conto del dol [continua...]
     
  • Acufene: potremo eliminarlo resettando il cervello
    Audiologia e foniatria - La stimolazione del nervo vago unita a stimolazione auditiva con tonalità specifica potrebbe portare all'eliminazione definitiva degli acufeni, disturbo che colpisce il 10% della popolazione adulta e fino al 40% dei reduci di guerra.Un team di ricercatori condotto da M. Kilgard e N. Engineer della University of Texas, insieme all'impresa affiliata MicroTransponder, riportano che questa tecnica è r [continua...]
     
  • Acufeni: quel fastidioso ronzio!
    Otorinolaringoiatria - Gli acufeni costituiscono una patologia frequente che interessa indifferentemente i due sessi, tutte le età e riconosce varie cause: le più frequenti sono post-traumatiche (trauma cranico e trauma acustico), vascolari, virali; le cause più banali un tappo di cerume o un'otite catarrale (quest'ultime determinano ovviamente un disturbo temporaneo). Classica è la distinzi [continua...]
     
  • Presbiacusia: è solo invecchiamento dell'udito?
    Otorinolaringoiatria - LA PRESBIACUSIA: E' SOLO INVECCHIAMENTO DELL'UDITO? La presbiacusia rientra nel capitolo delle labirintosi nell’adulto, cioè nelle patologie degenerative dell’orecchio interno. Per presbiacusia si intende una ipoacusia neurosensoriale di frequente osservazione in entrambi i sessi, con maggiore frequenza nel sesso maschile, in età avanzata, più evidente dopo il 60° anno di età, ma che può osserv [continua...]
     

Consulti recenti su "Acufeni"



  Il termine Acufeni è stato visto 7985 volte.
 

Specialisti in Otorinolaringoiatria:


Trova il tuo Otorinolaringoiatra »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,50         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy