Dolore Cronico [Anestesia e rianimazione]

Definizione: Dolore perdurante nel tempo non necessariamente legato ad una lesione evidente. Si tratta di un dolore le cui cause non sono state rimosse dai fisiologici meccanismi di difesa o da interventi iatrogeni. Il Dolore cronico non è banalmente la cronicizzazione di un dolore acuto, ma un vero stato di malattia che coinvolge oltre alla sfera somato-sensoriale anche quella affettiva e cognitiva e determina mutamenti del sistema nervoso tali da automantenere il dolore o esacerbarlo. (Dr. Luigi Stella)

Definizione: 1) il dolore cronico è una malattia a sé stante; 2) il dolore è definito cronico non sulla base di un criterio temporale, ma sulla base di un criterio fisiopatologico (il dolore è cronico quando la causa che lo ha generato non è più risolvibile). (Dr. Otello Poli)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Dolore Cronico"

  • Dolore Cronico, Disturbi nel Sonno e Disfunzioni Cranio- Mandibolo -Vertebrali
    Gnatologia clinica - Prendendo in considerazione insieme Dolore Cronico, Disturbi respiratori Ostruttivi nel Sonno, Disturbi dell'Umore e Disfunzioni Cranio-Mandibolo -Vertebrali è possibile individuare un’area clinica in cui la sintesi oculata di tutte queste componenti, anziché la loro singola analisi, possono dar luogo a terapie occlusali globalmente efficaci.
     
  • La terapia del dolore
    Terapia del dolore - Il dolore è un sintomo di malattia che, nella maggior parte dei casi, medici di famiglia e specialisti affrontano cercando di rimuoverne le cause. Tuttavia quando il dolore è manifestazione di malattie croniche, come l’artrite e l’artrosi, per le quali è impossibile la rimozione della causa, dato il loro andamento progressivo, diventa esso stesso malattia e come tale va trattato.
     
  • La terapia con onde d’urto a bassa intensità per la cura della disfunzione erettile (LI-ESWT o LIST)
    Andrologia - Le onde d’urto a bassa intensità rappresentano una nuova opzione terapeutica per la cura della disfunzione erettile causata da alterazione dei vasi sanguigni tipico dell’80% dei casi. E’ un trattamento molto ben tollerato, senza effetti collaterali con risultati positivi nel 40% dei pazienti gravi (che non rispondevano alla terapia orale) e nel 78% di quelli che invece rispondevano. Ben il 43% di questo secondo gruppo ha smesso di utilizzare farmaci con una percentuale di successo stimata pari al 70%
     
  • Dolore cronico severo, disturbi del sonno e disturbi del tono dell'umore
    Terapia del dolore - Il paziente affetto da "dolore cronico di grado severo" vive una condizione quotidiana nella quale la qualità di vita risulta essere compromessa, a partire dal sonno e dall'umore: vediamo come sono correlati questi aspetti
     
  • Approccio bio-tech al dolore: la Scrambler Therapy
    Terapia del dolore - La Scrambler Therapy (ST) rappresenta un approccio al dolore neuropatico di tipo “bio-tech”. Essa è oramai validata a livello internazionale sia per uso ambulatoriale che ospedaliero
     
  • Infertilità: coppia, psiche e sessualità
    Psicologia - L'infertilità è quella condizione che impedisce ai partners di diventare genitori, condizione fortemente destabilizzante sul piano psico/corporeo, sessuale ed emozionale
     
  • I deficit cognitivi nella sclerosi multipla: cosa sono? come intervenire?
    Psicologia - La Sclerosi Multipla (SM) è una malattia demielinizzante che può indurre deficit motori, sensitivi, visivi, ma anche disturbi cognitivi e comportamentali
     
  • Maltrattamenti e abusi: la violenza di genere
    Psicologia - Maltrattamenti e abusi nella la violenza di genere: la violenza domestica con scenari, comportamenti, interventi - il gaslighting e le conseguenze della violenza nelle relazioni intime sulla salute delle vittime e degli spettatori
     
  • Trattamento cefalea a grappolo: lo stato dell'arte
    Terapia del dolore - La cefalea a grappolo, che fino a meno di un un decennio or sono si avvaleva solo di una trattamento farmacologico, trova oggi una alternativa efficace nella O2 terapia e nelle procedure mini-invasive
     
  • Dolore acuto e dolore cronico: anche la testa gioca il suo ruolo!
    Psicologia - Il dolore è un’esperienza universale, immediata, frequente e talvolta invalidante. Dagli anni ’70 in poi è andato affermandosi l’approccio biopsicosociale che ne ha messo in risalto gli aspetti psicologici e sociali. Il sistema sanitario sta incentivando la diffusione di 'Ospedali senza dolore' ed ‘Hospice’ in tutta Italia per promuovere la cultura della cura del dolore mediante un approccio multidimensionale, che consideri non soltanto la malattia ma la persona del malato.
     

Consulti relativi a "Dolore Cronico"

News relative a "Dolore Cronico"

  • Il dolore da impazzire. Un bello studio sulla fisiopatologia del dolore cronico
    Gnatologia clinica -   Naturalmente la prima terapia del dolore (acuto o cronico) è farmacologica. Secondo Cartesio il dolore ha sempre una causa, nel mal di schiena (lombalgia) si è cercato a lungo la causa nell'ernia del disco, nella gonalgia (dolore al ginocchio) si asporta (troppo?) spesso in maniera totale o parziale il menisco (meniscectomia). Nel disordine temporomandibolare (malocc [continua...]
     
  • Paracetamolo: efficacia o inefficacia sul dolore ?
    Medicina generale - Il paracetamolo è l'antidolorifico più utilizzato al mondo, ed è ancora indicato quale farmaco di prima scelta in caso di dolore acuto o cronico nella lombalgia e nell'osteoartrosi del ginocchio,dell'anca e della mano!Nonostante ciò, le metanalisi degli ultimi anni sovvertono questi canoni e ne riscrivono di nuovi, come quello che nelle medesime sintomatologie [continua...]
     
  • Legame tra dolore cronico in adolescenza e depressione in età adulta
    Psicologia - Un adolescente che soffre di dolore cronico avrà maggiori probabilità in età adulta di soffrire di disturbi ansiosi o depressivi? Ce lo svela un recente studio pubblicato sul numero di luglio della prestigiosa rivista dell'associazione internazionale per lo studio del dolore, Pain, dal titolo Chronic pain in adolescence and internalizing mental health disorders: a nation [continua...]
     
  • Dolore Cronico e Ketamina
    Terapia del dolore - Riporto brevemente, dopo alcune doverose correzioni, questo interessante articolo colto dall' American Pain Society circa il trattamento del Dolore Cronico per mezzo della Ketamina Nella ricerca di alternative agli oppioidi nel trattamento del dolore cronico, la ketamina sta riscontrando un certo successo, dopo aver catalizzato l’interesse nel trattamento della depressione grave. Lucinda Gra [continua...]
     
  • Relazione tra fibromialgia e depressione
    Psicologia - Il legame tra dolore cronico e depressione non è nuovo al contesto scientifico. Diversi studi hanno dimostrato un forte legame tra la fibromialgia, effetti negativi (NA) e la depressione. Tuttavia, non è chiaro il motivo per cui alcuni pazienti con fibromialgia tendano a deprimersi, mentre altri no e, in primo luogo, quali meccanismi siano alla base di questa diff [continua...]
     
  • Dolore clitorideo: vita intima impossibile, piacere sessuale sconosciuto
    Psicologia - L'orgasmo femminile è da sempre stato oggetto di leggende metropolitane e di disinformazione, è stato poi, maldestramente scisso tra orgasmo vaginale - adulto e maturo - e clitorideo - acerbo e nevrotico - e si è passati dalla recita a copione di orgasmi inesistenti per rassicurare il partner alla celebrazione della giornata mondiale dell'orgasmo.  Il clitoride, &egr [continua...]
     
  • Il rapporto dell'Istituto di Sanità francese sull'efficacia clinica dell'ipnosi
    Psicologia - L’Istituto Nazionale di Sanità e Ricerca Medica francese (Inserm) ha pubblicato recentemente un rapporto sull’efficacia clinica della pratica ipnotica, disponibile online in versione integrale e gratuita. Il Rapporto analizza sistematicamente più di 80 studi di meta-analisi della letteratura scientifica disponibile su Medline e alcune Cochran [continua...]
     
  • Dolore cronico e Legge 38/2010 - aggiornamenti clinici
    Psicologia - Di seguito verranno presentate alcune percentuali di una indagine pilota condotta su poco meno di 200 pazienti, in fase di prosecuzione ai seguenti link (gradita circolazione a chi interessato): Sondaggio per medici Sondaggio per pazienti e/o caregivers Il dolore cronico, definito dallo IASP (1986) come una “esperienza sensoriale ed emozionale spiacevole, associata ad un danno tissutal [continua...]
     
  • La prescrizione impropria di analgesici oppioidi
    Psichiatria - Leggere almeno un articolo scientifico al giorno, diceva un famoso endocrinologo pisano, è fondamentale se si vuole essere dei medici seri. Mi sforzo quanto più possibile di seguire questa buona norma di vita lavorativa. Mi è capitato così sotto gli occhi un lavoro pubblicato lo scorso mese sull'American Journal of Psychiatry, una prestigiosa rivista americana, che parl [continua...]
     
  • Dolore cronico ed approccio interdisciplinare (tra medicina e psicologia)
    Terapia del dolore - L'unione fa la la forza? SEMPRE! (alla fine dell'articolo ci aiuti a capire qual è il suo approccio al dolore) Il dolore cronico affligge circa un quarto della popolazione italiana, rappresentando un serio ostacolo al benessere dei pazienti e dei loro familiari, oltre che un costo sanitario non indifferente. Ma come viene affrontato dai vari punti di vista? Medico, psicologico, sociale. [continua...]
     

Consulti recenti su "Dolore Cronico"

  • Nessun risultato trovato.


  Il termine Dolore Cronico è stato visto 2377 volte.
 

Specialisti in Anestesia e rianimazione:


Trova il tuo Anestesista »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,44         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy