Dolore Cronico

Trovati nr. 2 definizioni e significati

Dr. Luigi Stella definizione in anestesia e rianimazione 3,2k

Dolore perdurante nel tempo non necessariamente legato ad una lesione evidente. Si tratta di un dolore le cui cause non sono state rimosse dai fisiologici meccanismi di difesa o da interventi iatrogeni. Il Dolore cronico non è banalmente la cronicizzazione di un dolore acuto, ma un vero stato di malattia che coinvolge oltre alla sfera somato-sensoriale anche quella affettiva e cognitiva e determina mutamenti del sistema nervoso tali da automantenere il dolore o esacerbarlo.

Dr. Otello Poli definizione in terapia del dolore 787

1) il dolore cronico è una malattia a sé stante; 2) il dolore è definito cronico non sulla base di un criterio temporale, ma sulla base di un criterio fisiopatologico (il dolore è cronico quando la causa che lo ha generato non è più risolvibile).

Contenuti correlati a "Dolore Cronico"

Dolore cronicoIl concetto di salute come “diritto universale” venne votato per la prima volta nel 1945 dal parlamento del regno unito e introdotto nell’atto costitutivo del national health service britannico nel 1948...

Consulti su "Dolore Cronico"

Neurochirurgia
... gli esami eseguiti. Se ci sono delle ernie del disco il dolore al nervo sciatico è verosimile che dipenda da queste. Sembra strano che in tanti anni nessuno abbia trovato la cura adatta. Le man
Terapia del dolore
... definizione stessa di “dolore cronico” è stata oggetto di un processo evolutivo enorme. Per decenni si è considerato il dolore cronico esclusivamente come il sintomo di un’altra patologia. Oggi sappi
Psichiatria
... accorgo di quanto tempo sia passato. A fasi alterne, con periodi di sospensione, ho comunque utilizzato il citalopram come terapia di mantenimento per la sindrome ansiosa e da panico, con discreti ri
Terapia del dolore
... Cervicale e spesso anche brachiale. Non è stata ancora trovata la patologia e sono totalmente refrattaria ad antidolorifici, antinfiammatori, miorilassanti ed oppiacei vari, pure fentanil. Ultima RM
Neurochirurgia
... sappia solo l'osteopata, ma dovrebbe avere la serietà di spiegare ciò che dice. Inoltre non risco a comprendere perchè Le abbiano prescritto una RM dorsale se il dolore parte dal collo e si irradia
Reumatologia
... essere un quadro di sciatalgia S1 a destra che potrebbe riconoscere come causa scatenante un conflitto disco-radicolare. Dalla Rx si assumono segni indiretti di discopatia ed inoltre si possono detra
Andrologia
... un po' di chiarezza riguardo un argomento un po' ostico: il dolore cronico che può derivare dall'operazione di varicocele. Io da 6 mesi (dall'operazione in questione) soffro di bruciori al testicolo
Ortopedia
...senza averla visitata, la caviglia è un'articolazione delicata che va studiata per bene prima di esprimersi. Mi sembra strano che un trauma diretto possa aver provocato questi sintomi permanenti, a me
Ortopedia
... Medico di base, ritengo proprio sia necessaria una visita specialistica, possibilmente da parte di un Chirurgo della Mano. Fare accertamenti (o ancora di più terapie) senza aver prima fatto una di
Ortopedia
... e i sintomi che ci riporta, potrebbe anche trattarsi solo di una infiammazione dell'arto dovuta a un sovraccarico di lavoro a cui il corpo non riesce ad abituarsi. In tal caso, il riposo e della fisi