Eiaculazione [Andrologia]

Definizione: E' l'emissione di liquido seminale (sperma) dall'uretra al raggiungimento dell'orgasmo. (Dr. Giovanni Beretta)

Voci correlate:   Androgeno    Andropausa    Antiandrogeno    Azoospermia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Eiaculazione"

  • Quando il liquido seminale non esce ovvero c'è un'eiaculazione retrograda
    Urologia - Una eiaculazione retrograda (detta anche "orgasmo asciutto") si ha quando il liquido seminale, piuttosto che essere espulso attraverso l'uretra viene spinto indietro in vescica.
     
  • Quando il rapporto tarda a finire (impotenza eiaculatoria). Che fare?
    Andrologia - L'eiaculazione ritardata o "impotenza eiaculatoria" è un'inibizione specifica del riflesso. L'erezione in questi uomini è normale ma non sono in grado di eiaculare anche se avvertono il desiderio urgente di un orgasmo....
     
  • Dapoxetina: nuovo farmaco nel trattamento dell'eiaculazione precoce?
    Andrologia - L’uso degli antidepressivi nell’eiaculazione precoce parte dall’osservazione clinica che nei soggetti in terapia con questi farmaci l’eiaculazione viene spesso ritardata.
     
  • Disturbi dell'erezione e diabete mellito. Cosa fare?
    Andrologia - Quando il diabete non è curato od è scompensato possiamo avere anche disturbi a livello della regolare e normale risposta sessuale (disturbi dell'erezione e dell'eiaculazione).
     
  • Eiaculazione ritardata, quando il piacere tarda ad arrivare
    Psicologia - Esiste un notevole livello di confusività tra potenza sessuale e ritardo eiaculatorio, ma in clinica esiste una disfunzione sessuale maschile, che ritarda notevolmente o compromette del tutto il piacere dell'uomo. Si chiama " eiaculazione ritardata", che se non curata, spesso diventa "anorgasmia"
     
  • Farmaci e interventi che possono danneggiare la sessualità maschile
    Urologia - E' noto che alcuni farmaci od un intervento chirurgico demolitivo a livello della pelvi possono determinare dei disturbi all’erezione o dei problemi all’eiaculazione.
     
  • Eiaculazione precoce tra 'storie' e fisiologia
    Andrologia - La scoperta del secolo è che l'eiaculazione è un riflesso. Il riflesso è un meccanismo di risposta automatica di cui è dotato il corpo umano che si realizza quando uno stimolo, interno o esterno all'organismo, è efficace nel far partire la risposta che è programmata
     
  • Eiaculazione precoce
    Psicologia - Se state leggendo questo articolo è perché forse, almeno una volta, avete provato vergogna e imbarazzo a causa di un rapporto sessuale troppo breve. Soffrite di Eiaculazione Precoce?
     
  • Il frenulo del pene: tutto quello che c'è da sapere
    Andrologia - Questo articolo tratta della problematica della brevità del frenulo: in cosa consiste, quando causa problemi, come eventualmente trattarla.
     
  • Rapporti sessuali e AIDS: come misurare il rischio
    Igiene e medicina preventiva - Esiste una unità di misura per calcolare la probabilità di contagio? Sicuramente no, ma una disamina anche grossolana dell'intensità del rischio di contagio da HIV nei diversi approcci sessuali, dal rischio altissimo dei rapporti penetrativi non protetti al rischio pressochè assente del bacio, può aiutare a non rischiare.
     

Consulti relativi a "eiaculazione"

  • Emla pomata per eiaculazione precoce
    Andrologia - 17/03/2008 - Salve a tutti, da un pò di anni sofro di eiaculazione precoce, mi è stato detto dal mio andrologo di applicare la pomata emla sul pene 15 minuti prima di avere il rapporto sessuale, per verificare se la sensibilità diminuisce e vedere se apporta miglioramenti. Ora ho qualche dubbio: -Quanta ne devo applicare? -è possibile comunque avere rapporti senza preservativo lavando il pene prima di inizia [continua...]
     
  • Una pomata anestetizzante,ho sentito parlare della luan ma ho letto anche delle cose catastrofiche
    Andrologia - 20/04/2008 - Gentilissimi dottori, soffro di eiaculazione precoce, e vorrei provare una pomata anestetizzante,ho sentito parlare della Luan ma ho letto anche delle cose catastrofiche sui rischi del suo uso, in cui addirittura si parlava di pericolo di morte.In questo sito non ho letto cose del genere, quindi si può stare tranquilli? E' necessaria la prescrizione medica per prenderla in farmacia? Se sì, c'è qua [continua...]
     
  • è possibile un'uretrite/prostatite che da 30 anni non presenta altri sintomi se non l'eiaculazione
    Andrologia - 08/10/2003 - questo disturbo di E.P. mi si è presentato con tutte le partner, fin dalle prime esperienze; mi sembra che il pene sia troppo sensibile ed eccitabile; non so se la causa sia psicologica, in ogni caso vorrei escludere cause organiche; esclusi frenulo corto o fimosi;l'ecografia della prostata e gli esami del sangue e delle urine VES/PSA sono normali;è possibile un'uretrite/prostatite che da 30 anni  [continua...]
     
  • Eiaculazione debole e scarsa quantità di liquido
    Andrologia - 06/05/2006 - Sono un uomo di 43 anni, sposato con tre figli e con una vita sessuale normale. La potenza (velocità di uscita) delle mie eiaculazioni non è mai stata eccezionale, neanche da ragazzo, ma comunque la fuoriuscita è sempre stata dinamica e la quantità di liquido seminale abbondante. Da circa un anno noto che le mie eiaculazioni si vanno indebolendo moltissimo e la quantità è diminuita a poche gocce d [continua...]
     
  • Massaggio prostatico
    Andrologia - 12/09/2005 - tre giorni fa mi sono autopraticato un massaggio prostatico,il giorno stesso non ho avuto problemi eiaculatori , ma dal giorno dopo il getto dell' eiaculazione è debole(lo sperma esce in quanita normale ma senza vigore).Penso di aver provocato un infiammazione della prostata o dalle vescicole, cosa posso fare? [continua...]
     
  • Durata rapporto sessuale
    Urologia - 23/03/2009 - Buonasera a tutti, vorrei segnalare un problema che mi afflige da tempo: da quasi un anno ho rapporti con la mia attuale ragazza che ha la mia stessa eta'. Per entrambi e' la nostra prima esperienza. Siamo arrivati pian piano alla prima volta, senza costrizioni...poi tutto e' successo da solo. Da quella volta i rapporti si sono susseguiti con un problema: la mia durata che varia a sec [continua...]
     
  • La disfunzione si sia accentuata puo' essere un problema
    Urologia - 08/04/2007 - gentili medici, noto da un po' che il mio pene e storto rivolto verso sinistra e penso che nell'ultimo periodo la disfunzione si sia accentuata puo' essere un problema e causa di eiaculazione precoce? grazie  [continua...]
     
  • Il momento dell'eiaculazione, nonostante diverse volte mi ci sia messo d'impegno, insieme alla mia
    Andrologia - 09/10/2007 - Salve. Sono un ventinovenne in buona salute che si trascina da molti anni un "problema" di natura sessuale: non riesco, in un rapporto sessuale, a raggiungere l'orgasmo. Penso di eliminare qualunque problema di natura fisica accertandoVi che riesco ad eiaculare normalmente mediante masturbazione (ma solo se praticata da me). Un breve riassunto del mio vissuto sessuale fino ad oggi: a partire  [continua...]
     
  • Mancanza di erezione durante un rapporto ed eiaculazione precoce
    Andrologia - 22/04/2008 - carissimi dottori sono un uomo di 47 anni molto giovane di aspetto e fisico sposato felicemente da 13 anni 2 figli ed fino a qualche mese fa la mia vita sessuale era del tutto normale con rapporti piu o meno fraquenti sempre con una certa consistenza.Poi e successo che durante un rapporto improvvisamente mi è venuta a mancare l'erezione e questo problema si è verificato anche in giorni successivi. [continua...]
     
  • La comparsa sulla superficie del glande
    Dermatologia e venereologia - 05/08/2004 - Salve. Da circa 2 settimane ho notato la comparsa sulla superficie del glande di piccole chiazze rosse, alcune leggermente in rilievo ed altre no. Esse sono quasi invisibili quando il pene è a riposo, mentre diventano più visibili quando il pene è in erezione. La loro forma è simile a un punto. Non provo dolore a toccarle, ma alte cose che ho notato sono: 1) dolore ai bordi del glande, soprattut [continua...]
     

News relative a "eiaculazione"

  • Disturbi dell'eiaculazione: "eiaculazione anestetica"
    Psicologia - Nell'immaginario collettivo l'eiaculazione è sempre associata all'esperienza dell'orgasmo.In effetti, non è sempre così.La fase della risposta orgasmica maschile (eiaculazione più orgasmo), può manifestare svariate disfunzioni che possono compromettere sia la fase dell'orgasmo che la fase dell'eiaculazione, con modalità a volte disgiunte. Tra le disfunzioni più frequenti, annoveriamo: l'eiaculazi [continua...]
     
  • Acido ialuronico per l'eiaculaizone precoce
    Andrologia - L'eiaculazione precoce è una condizione sessuale che incide in maniera negativa sulla vita sessuale di molti uomini influenzando la vita affettiva del paziente e la vita emotiva. L'acido ialuronico è un composto naturale e sicuro che è stato ampiamente utilizzato non solo nella  medicina estetica, ma anche per il trattamento dell'osteoartrosi . in alcuni studi pubblicati [continua...]
     
  • Eiaculazione precoce, solitudine e sofferenza di chi ne soffre.
    Psicologia - Tra le disfunzioni sessuali maschili l’eiaculazione precoce, è la più frequente e segreta, associata ad un vissuto di vergogna e, sperimentata in totale solitudine. L’E.P., crea e concorre a mantenere una condizione di solitudine nell’uomo che ne soffre, di isolamento e di sofferenza. L’impatto emotivo della sessualità sulla vita dell’uomo è notevole e, può avere anche notevoli ripercussioni negat [continua...]
     
  • Eiaculazione precoce e frequenza dei rapporti sessuali
    Andrologia - Introduzione Da un recente studio condotto nella Clinica Urologia Federico II di Napoli è emerso che la frequenza eiaculatoria influisce significativamente sui tempi della eiaculazione stessa. Metodo Sono state prese in considerazione 100 coppie stabili ed è stato chiesto ad una metà degli uomini di avere eventi eiaculatori ogni 10 giorni per 3 mesi, invece al secondo gruppo è stato chiesto di  [continua...]
     
  • Silodosina: nuova terapia per l'eiaculazione precoce?
    Andrologia - L'eiaculazione precoce, come ben noto, è un problema sessuale molto frequente tra i maschi. Diverse sono state le nuove terapie farmacologiche indicate in questi ultimi anni per tentare di risolvere questa problematica sessuale ed ora un gruppo di urologi nipponici, dell’ Ospedale Sanjukai di Sapporo nell'isola di Hokkaido, hanno testato, con questo scopo, un farmaco: la Silodosina che appartiene [continua...]
     
  • Eiaculazione precoce ed alessitimia. Firenze 2010
    Andrologia - Congresso Firenze ottobre 2010. Nel panorama scientifico, un nuovo concetto, di notevole importanza clinica e diagnostica, si sta facendo strada : la correlazione tra l’eiaculazione precoce e l’assetimia. Dalla disamina di svariati casi clinici, è emerso che esiste una correlazione tra alessitimia ed eiaculazione precoce, sembra che i pazienti che non riescano a pieno ad esprimere sul piano verb [continua...]
     
  • ...e se anche gli uomini fingessero l'orgasmo?
    Psicologia - Anche l'uomo finge l'orgasmo.La difficoltà a raggiungere l’orgasmo, detta “anorgasmia”, non è un disturbo sessuale esclusivamente  femminile, ma si estende sempre più frequentemente  alla sessualità maschile.La sessualità diventa ginnica, estenuante, noiosa e non giunge mai o quasi mai al raggiungimento dell’orgasmo. L’uomo, che ne soffre, si percepisce inadeguato, sia nei confronti di se stesso,  [continua...]
     
  • Ipotesi genetica della eiaculazione precoce: anatomia di una cantonata!
    Andrologia - Oramai una decina di lavori indicano che negli eiaculatori precoci primari (pazienti affetti da eiaculazione precoce fin dai primi rapporti sessuali) sia presente una maggiore attività del gene di trasporto della idrossitriptamina, gene chiave nel controllo della serotonina, sostanza in grado di mediare la rapidità eiaculatoria, da notare che la maggioranza dei farmaci per eiaculazione precoce fan [continua...]
     
  • Definizione di malattia in patologia sessuale
    Andrologia - In genere la gente storce il naso quando sente parlare di definizioni. In questo caso meglio non storcerlo, che da questa definizione deriva se curare o meno delle persone. Le definizioni cliniche di impotenza, eiaculazione precoce, eiaculazione ritardata, dimensione del pene fanno riferimento a parametri oggettivi: durezza sufficiente a penetrazione, tempo di latenza eiaculatorio superiore od i [continua...]
     
  • Eiaculazione precoce: inibitori della Ricaptazione della Serotonina Dapoxetina
    Andrologia - Apro questo blog per fare il punto, con i colleghi andrologi interessati, sul “nuovo” antidepressivo, la Dapoxetina, appartenente sempre alla famiglia degli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) per il trattamento dell'eiaculazione precoce che è considerata il disordine sessuale più frequente nell'uomo. Anche in una indagine epidemiologica da noi condotta alcuni anni fa  [continua...]
     

Consulti recenti su "eiaculazione"

  • Da cosa dipende il getto dell'eiaculazione?
    Andrologia - 21/09/2014 - Salve dottori, volevo sapere una cosa: da cosa dipende il getto dell'eiaculazione? E' situazionale? Per quanto riguarda me, di solito c'è il getto ma raramente (poche volte) è uscito a colata, forse quando ero meno eccitato non so è normale che a volte esca senza getto? Il problema si forma soltanto quando la cosa persiste? Grazie mille [continua...]
     
  • Eiaculazione precoce
    Andrologia - 19/09/2014 - Buongiorno a tutti i Voi Dottori. Ve espongo il mio problema. Sono un ragazzo di 27 anni, con circa 8 anni di esperienza sessuale con diverse ragazze/donne, di cui due con relazioni di media lunga durata, i nostri rapporti sessuali non presentavano alcun problema, mentre con certe per rapporti occasionali si. Come con la mia attuale ragazza, ovvero, non appena avviccino il mio pene alla sua  [continua...]
     
  • Il problema dell''eiaculazione precoce non è certo migliorato
    Andrologia - 17/09/2014 - salve mio marito ha 25 anni come me e siamo sposati da 2 anni. prima del matrimonio non abbiamo mai avuto rapporti ed eravamo entrambi vergini. dal matrimonio i nostri rapporti sono sempre stati molto celeri al massimo della durata di 2 minuti perchè mio marito eiacula subito. speravo che con il tempo si abituasse magari si rilassasse un pò e la cosa poteva cambiare ma non è stato cosi. anzi  [continua...]
     
  • Si può risolvere definitivamente l'eiaculazione precoce?
    Andrologia - 16/09/2014 - Salve, racconto brevemente la mia storia: sin dai primi rapporti sessuali ho sempre sofferto di ep, durata 1-2 minuti, ho chiesto consulto a 3 andrologi differenti con terapie diverse, ma la più soddisfacente in termini di risultati è stata quella con lo ZOLOFT 50. Ho seguito questa terapia per quasi un anno e ho notato in questo anno che con 1/2 cp la situazione non migliora tantissimo mentre co [continua...]
     
  • Eiaculazione di primo mattino
    Andrologia - 15/09/2014 - Salve, volevo fare una semplice domanda: So che circa alle 6 del mattino si ha la secrezione del testosterone in circolo. Mi chiedevo se ho un orgasmo sia masturbatorio e con rapporto sessuale eiaculando c'è un abbassamento rilevante di testosterone fino alla prossima secrezione di testosterone? O non c'entra nulla? [continua...]
     
  • Eiaculazione ritardata
    Andrologia - 15/09/2014 - Salve, ho 22 anni e da quando ho ricominciato a prendere il depakin chrono (500 mg al di) insieme a fevarin (200 mg al di) per un disturbo bipolare e DOC, ho difficoltá nell eiaculare. Prima , a volte, arrivavo addirittura troppo presto quando avevo rapporti con la mia ragazza, ora da circa due settimane. , quando va bene, ci metto un' eternitá e a volte comunque non vengo con conseguenti dolori a [continua...]
     
  • Eiaculazione
    Andrologia - 11/09/2014 - Buonasera , avrei un dubbio che spesso viene sottovalutato da molti ma credo sia importante ai fini del giusto svolgimento del rapporto sessuale. Capita a volte, quando sono con la partner, che durante un'erezione inizi ad uscire un certo liquido ( quando ancora non c'è penetrazione ). So che è potenzialmente contenitore di spermatozoi . Che rischio c'è allora quando si infila il preservativo, di  [continua...]
     
  • Ritardo eiaculazione
    Andrologia - 09/09/2014 - Buongiorno mi chiamo Luca ho 26 anni. E' da quando ho 13 anni che quotidianamente salvo pause di alcuni giorni e in un preciso periodo della mia vita, di mesi, mi masturbo 1 volta al giorno in alcuni casi anche 2, stimolandomi tramite l'ausilio di film hard. Se solo avessi una compagna fissa o occasionale di sicuro farei volentieri a meno di questa pratica per dedicarmi a qualcosa di gran lunga pi [continua...]
     
  • Priligy 60 mg
    Andrologia - 06/09/2014 - Buongiorno,da un pò di tempo ho cominciato ad assumere priligy 30 mg consigliato dal mio dottore in quanto soffro di eiaculazione precoce( eiaculazione dopo 20/30 sec.dopo la penetrazione).Dopo 6 assunzioni senza nessun miglioramento,il dottore mi ha prescritto quello da 60 mg ma già dalla prima pastiglia non ho avuto nessun beneficio. Vorrei sapere se questa pastiglia può essere non attiva su ce [continua...]
     
  • Volevo sapere se è eiaculazione precoce o liquido pre eiaculatorio
    Andrologia - 06/09/2014 - Salve, Proverò a spiegare bene il problema. Lunedì è venuta in città la mia ragazza e resta per una settimana.. Mi è successo che mentre sto con lei e facciamo le cose da coppia (nessun rapporto però) ad un certo punto mi sento bagnato... Volevo sapere se è eiaculazione precoce o liquido pre eiaculatorio. Grazie in anticipo per la risposta. P.s. per capodanno sono stato con lei e più o meno ab [continua...]
     


  Il termine eiaculazione è stato visto 23740 volte.
 

Specialisti in Andrologia:


Trova il tuo Andrologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  19/09/2013 - 0,17        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy