emozioni [Psicologia]

Definizione: Modificazione psicofisiologica innata dell'organismo. Può essere o meno percepita dal soggetto, spingere verso un comportamento (aspetto motivazionale) e comunicare un messaggio agli altri. Esempi: rabbia, gioia, paura (Professionista non più iscritto)

Definizione: Sentimenti psichici reattivi, di carattere acuto, di grado marcato e accompagnati da fenomeni somatici (ad es. spavento, furore, giubilo) (Dr. Matteo Preve)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "emozioni"

  • Eventi di perdita: quando il lutto diventa “complicato”
    Psicologia - A tutti prima o poi è capitato di vivere una situazione di lutto che causa sofferenza ed è difficile da superare. Si prova un intenso dolore, si è molto coinvolti emotivamente e ogni altro pensiero perde significato. Solitamente si tratta di un periodo circoscritto. Qui vedremo quali possono essere i motivi per cui la fase di lutto si prolunga eccessivamente e a quali conseguenze può portare.
     
  • Disturbi di Somatizzazione
    Psicologia - Capita sempre più spesso nella pratica clinica di riscontrare delle situazioni di stress psicologico indissolubilmente legato a dolori che riguardano il corpo.
     
  • Caduti nella "Rete": il fenomeno dell'internet dipendenza
    Psicologia - I cambiamenti indotti dall'utilizzo delle nuove teconologie della comunicazione e da Internet impongono un’analisi dei rischi psicopatologici ad essi correlati, tra questi, ovviamente, quello della dipendenza.
     
  • Depressione post-partum
    Psicologia - La depressione post partum rappresenta una patologia complessa con gravi ripercussioni sulla salute della madre, della coppia e del bambino. E' necessario pertanto un intervento psicologico tempestivo che aiuti non solo nella risoluzione sintomatica ma anche nella comprensione e nella rielaborazione delle cause del disagio
     
  • La gestione delle emozioni nel percorso di cura e di assistenza
    Psicologia - Imparare a conoscere le emozioni è fondamentale per poterle meglio gestire soprattutto per gli operatori sanitari e socio-assistenziali e per i caregiver famigliari, ma non di meno per le persone che stanno affrontando un importante percorso di cura.
     
  • Memoria, bite, dolore e nuove prospettive terapeutiche.
    Gnatologia clinica - Quanto tempo portare il bite? Cos'è l'odontofobia (paura del dentista)? Perché il dolore del dentista rimane più a lungo degli altri dolori?
     
  • Come affrontare la morte con i bambini
    Psicologia - Ognuno di noi, prima o poi, si trova a dover affrontare la perdita di una persona amata, e questo è un avvenimento spaventoso e doloroso, che diviene ancora più terribile quando bisogna parlarne a dei bambini. Parlare di morte ai bambini è giudicato anomalo ma, in molti casi, non possiamo impedire che evitano l'esperienza del lutto tuttavia, possiamo capire come affrontare con loro questo tema e come accompagnarli e sostenerli in modo che la loro esperienza sia meno traumatica.
     
  • Rischio stress lavoro-correlato e Prevenzione Burnout
    Psicologia - Come rilevare e gestire i livelli di stress lavoro-correlato per prevenire l'insorgenza della sindrome del burnout nelle professioni d'aiuto considerate categorie professionali a rischio
     
  • Transessualismo, il difficile percorso dell’identità di genere: quando il corpo segue la psiche
    Psicologia - Con questo articolo vorrei affrontare, per arginare la confusione ed i falsi miti, il tema del transessualismo: dalla diagnosi all'iter secondo le linee guida internazionali, al fine di poter aiutare i nostri pazienti
     
  • Il priapismo: danno organico, complicanze psico-sessuologiche
    Psicologia - Il priapismo è un'urgenza uro-andrologica, la cui complicanza è di natura psico-sessuale e relazionale. Il possibile danno permanente obbliga il paziente alla paura delle ricadute ed all'utilizzo di protesi peniene, dovendo così rivisitare mentalmente e riadattare psico-fisicamente la sua sessualità. Medico e psicologo lavorano in team
     

Consulti relativi a "emozioni"

News relative a "emozioni"

  • Essere amanti, l’illusione perfetta!
    Psicologia - Non c’è nulla di peggio per una coppia di amanti di trasformarsi in una coppia “normale" Paola e Mario sono due persone con una normale vita di coppia. Paola è fidanzata da otto anni, mentre Mario è sposato da sei e ha un figlioletto di un anno. Entrambi conducono una vita regolare, routinaria sotto certi aspetti, fatta di abitudini quotidiane più o meno co [continua...]
     
  • Le "phototherapy techniques": quando la fotografia entra nello studio dello psicologo
    Psicologia - Se una vostra fotografia potesse raccontare, cosa narrerebbe? Magari si tratta del ricordo di un giorno prezioso, un che di artistico, uno scatto sfuggito. Quali sono i fatti, le parole, le emozioni e i pensieri che emergerebbero? In psicologia sono noti i test proiettivi: test che utilizzano stimoli visivi ambigui, per far emergere nel paziente ciò che è "nascosto" (il pi&ugrav [continua...]
     
  • L'esercito della sofferenza invisibile: i caregivers familiari
    Psicologia - Me ne sono occupata spesso. Un mondo che conosco, ombroso, una realtá di dolore, dedizione ed emozioni che, insieme, minano mente e corpo.  Si realizzano statistiche sulla vita media: esiste una categoria di persone la cui aspettativa di invecchiare è drasticamente ridotta rispetto alla media, per un forte e costante stress (dai 9 ai 17 anni in meno). No, niente maschio o f [continua...]
     
  • Sindrome da deficit di attenzione e iperattività nell'adulto
    Psichiatria - L’ADHD, acronimo di Disturbo da Deficit di Attenzione ed Iperattività, è una condizione comportamentale caratterizzata da: un livello di attenzione scarso, inadeguato per lo sviluppo aspetti di iperattività e impulsività inappropriati all’età. Inattenzione ed iperattività possono essere presenti contemporaneamente sebbene in alcuni casi si ri [continua...]
     
  • La mente cognitivamente distorta
    Psicologia - Spesso quando parliamo di noi, di quel che ci capita o degli altri, inganniamo noi stessi.   Sembra un'affermazione bizzarra ma pensateci un attimo: quante volte vi è capitato di ingigantire o minimizzare un episodio? Di pensare che tutto sia bianco o nero? O di dare un’interpretazione tutta personale ad un evento, senza prenderne in considerazione altre? A me sì e t [continua...]
     
  • Avere più fiducia in se stessi: consigli pratici per aumentare la fiducia di se
    Psicologia - Quanto senti di avere fiducia in te stesso/a? La mancanza di fiducia in te stesso/a è causa di frustrazione e insoddisfazione con te stesso, nel lavoro, in amore e nelle relazioni? Leggi il resto dell'articolo per capire quali sono le cause della bassa fiducia di se e cosa puoi fare in merito.   Cosa significa vere fiducia in se stessi La fiducia in se stessi è una parte f [continua...]
     
  • Lavorare con le emozioni
    Psicologia - L’ansia organizzativa, così come la presenza di alcune altre emozioni e vissuti, è uno di quegli aspetti che contribuiscono enormemente a creare e sostenere il malessere organizzativo. I luoghi di lavoro non sono semplicemente degli spazi all’interno dei quali si fanno delle cose, ma anche degli “spazi mentali”, individuali e collettivi. In questo senso l&rsqu [continua...]
     
  • Quando inizia un percorso di crescita personale/psicoterapia…
    Psicologia - Vi è mai capitato che amici o persone a voi care vi abbiamo fatto notare la presenza un problema nella nostra vita di cui noi non siamo minimamente consapevoli? Ma se per noi non c’è alcun problema noi non vi prestiamo ascolto. Per esempio, se non esco più di casa per paura di avere un attacco di panico o se esco solo in compagnia di qualcuno, evito ciò che m [continua...]
     
  • Mi ami veramente? E quanto mi ami?
    Psicologia -   Mi ami? Quanto mi ami? Queste domande ricordano uno spot pubblicitario di molti anni fa, ma esprimono un dubbio ossessivo, che molte volte può deteriore i rapporti amorosi. Ci sono persone, infatti, che vivono la maggior parte della vita di coppia, chiedendo continue conferme al proprio compagno. In molti casi, c’è qualcosa nel comportamento del partner, che giustifica  [continua...]
     
  • Psicoterapia e plasticità cerebrale nella terza età
    Psicologia - Le ricerche scientifiche evidenziano che una psicoterapia efficace agisce, grazie alla plasticità cerebrale che consente la riorganizzazione i circuiti che collegano le cellule cerebrali (neuroni) che possono creare nuove connessioni che a loro volta determinano esperienze nuove per il soggetto. Oltre ai periodi che caratterizzano le fasi principali dello sviluppo cerebrale (infaniza e ado [continua...]
     

Consulti recenti su "emozioni"



  Il termine emozioni è stato visto 6846 volte.
 

Specialisti in Psicologia:


Trova il tuo Psicologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,47         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy