Gastropatia [Gastroenterologia e endoscopia digestiva]

Definizione: Stato di alterazione e/o di sofferenza a carico dello stomaco ad eziologia non precisata. (Dr. Alessandro Scuotto)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Gastropatia"

  • Malassorbimento: meteorismo, diarrea, celiachia, intolleranza, dimagrimento. Come orientarsi?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il “Malassorbimento Intestinale” è una sindrome in cui viene compromessa la capacità dell'intestino di assorbire adeguatamente le sostanze nutritive; tale condizione clinica può essere legata a diverse patologie. Può essere generalizzato, parziale o selettivo e può essere secondario a patologie soprattutto digestive ma anche extradigestive. Nel malassorbimento è essenziale definire un corretto percorso diagnostico, tramite un’attenta e competente valutazione di sintomi e segni, per poter formulare una valida ipotesi diagnostica, oltre che un iter diagnostico coerente con la storia clinica del paziente. È inoltre buona norma iniziare partendo da test non invasivi che, eventualmente, potranno, successivamente, indicare la necessità di procedure invasive
     
  • Gastrite e gastropatia: una patologia spesso misconosciuta ed una terminologia abusata
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il termine "gastrite" è, talvolta, erroneamente usato per descrivere i sintomi di dolore o fastidio nella parte superiore dell'addome. In verità molte malattie e disturbi possono causare questi sintomi. La maggior parte delle persone che lamentano sintomi addominali superiori non è affetta da gastrite. La Gastrite è una condizione patologica nella quale il rivestimento dello stomaco (mucosa) è infiammato, ne consegue una ridotta produzione di acido, enzimi e muco con conseguenti turbe digestive.
     
  • Tumore dello stomaco: prevenzione e diagnosi precoce
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il tumore dello stomaco rappresenta il quarto “big killer” (dopo polmone, seno e colon retto) nel nostro paese, però la maggior parte delle persone conosce ben poco di tale patologia. Le nuove tecnologie endoscopiche consentono di diagnosticare precocemente e rimuovere definitivamente il tumore allo stadio iniziale.
     
  • Il sanguinamento da varici esofagee e gastriche
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L’emorragia digestiva nel paziente cirrotico è determinata in circa il 60-70% dei casi dalla rottura delle varici esofagee. La mortalità legata al primo sanguinamento è del 30-50 %. Sono fondamentali quindi la prevenzione del primo episodio di sanguinamento, la gestione del sanguinamento acuto e la prevenzione del risanguinamento.
     

Consulti relativi a "Gastropatia"

News relative a "Gastropatia"

  • Nessun risultato trovato.

Consulti recenti su "Gastropatia"



  Il termine Gastropatia è stato visto 14811 volte.
 

Specialisti in Gastroenterologia e endoscopia digestiva:


Trova il tuo Gastroenterologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,48         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy