Metastasi [Medicina generale]

Definizione: La metastasi è un frammento di tumore che entra nel circolo ematico o linfatico

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Metastasi"

  • Radioterapia stereotassica (SBRT) per le metastasi epatiche: nuova opzione efficace e non invasiva
    Radioterapia - La radioterapia stereotassica consente oggi di intervenire anche sul fegato preservandolo dagli effetti collaterali della tossicità e allo stesso tempo permette una terapia non invasiva
     
  • Il tumore del pene, cosa fare
    Andrologia - Un tumore al pene non è una patologia molto frequente anzi è piuttosto rara. Da un punto di vista istologico il più comune, il 95% dei casi, è il carcinoma spinocellulare, con una incidenza, nei Paesi industrializzati, di un caso ogni 100.000 maschi, questa si alza di poco nei Paesi in via di sviluppo; l’Italia si posiziona ad una incidenza annuale più bassa di 0.7 ogni 100.000 uomini, in leggera flessione rispetto ad un recente passato; l’età media in cui insorge la malattia è di 60 anni per i Paesi ricchi e di 50 anni per i Paesi più poveri
     
  • Un approfondimento sui tumori ileali
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Un approfondimento sui tumori ileali, patologia di rara osservazione ma da conoscere
     
  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     
  • Tumore del fegato e cirrosi: il carcinoma epatocellulare, definizione, diagnosi e terapia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La forma più comune di cancro primitivo del fegato è il carcinoma epatocellulare (HCC); esso costituisce circa il 5% di tutti i tumori, soprattutto a causa della elevata diffusione endemica dell’infezione da virus dell’epatite B (HBV). L’HCC è il quinto tumore più comune nel mondo, ed è la terza causa più comune di morte per cancro (dopo il cancro del polmone e dello stomaco). L'incidenza di carcinoma epatocellulare è in aumento, in gran parte ciò è legato all’aumento dei casi di infezione da virus dell’epatite C (HCV). Nei paesi occidentali una sempre maggiore percentuale di casi è, invece, legata all’uso cronico di alcol
     
  • Cancro superficiale dell'esofago: con l'endoscopia si può guarire
    Chirurgia dell'apparato digerente - Recenti linee guida e lavori scientifici internazionali “consacrano” il valore terapeutico dell’endoscopia nel trattamento definitivo del cancro superficiale dell’esofago. Si conferma, infatti, che la terapia endoscopica del tumore esofageo negli stadi iniziali (non a rischio di metastasi linfonodali), ha gli stessi risultati di sopravvivenza dell’intervento chirurgico di esofagectomia, trattamento però che è complicato da importanti eventi avversi e da non trascurabile mortalità
     
  • La diagnosi delle patologie dell’intestino tenue con la risonanza magnetica: l’entero-RM
    Radiologia - L’entero-RM è una tecnica diagnostica che, tramite la risonanza magnetica, consente di visualizzare e studiare l’intestino tenue
     
  • Gestione delle neoplasie vescicali superficiali ad alto rischio
    Urologia - Il tumore della vescica rappresenta un problema sanitario di grosso impatto economico.Per fortuna oggigiorno la maggior parte delle neoformazioni diagnosticate risulta essere di forma superficiale confinata alla mucosa o alla lamina propria
     
  • Tumore del pancreas: cause, sintomi, diagnosi e terapia del “big killer”
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il cancro del pancreas è definito il “grande killer” o la “malattia silente”, queste definizioni identificano una malattia assai insidiosa oltre che letale. La malattia è difficile da diagnosticare, e la diagnosi è spesso fatta in ritardo nel corso della malattia. In Europa, il cancro del pancreas si colloca al 10 °fra i tumori più frequente, pari a circa il 2,6% dei casi di cancro in entrambi i sessi, rappresenta l'ottava causa di morte per cancro con circa 65.000 decessi ogni anno. L'incidenza aumenta rapidamente con l'età da 1,5 casi/anno ogni 100.000 abitanti (in pazienti di età compresa fra i 15 ed i 44 anni di età) per arrivare a 55 casi/anno ogni 100.000 abitanti (in pazienti di che hanno superato i 65 anni di età). L’elevato tasso di mortalità è legato alla elevata incidenza di malattia metastatica nel momento in cui viene formulata la diagnosi. Negli ultimi anni non è stato osservato alcun aumento dei tassi di sopravvivenza
     
  • Esofago di Barrett: prevenzione, diagnosi e terapia della complicanza tumorale
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - In questo ultimo decennio l’endoscopia ha dato una svolta determinante nel campo della diagnosi e della terapia dell’esofago di Barrett. In particolare, le attuali tecniche endoscopiche di resezione/ablazione hanno ormai sostituito l’intervento chirurgico di esofagectomia (gravato da mortalità e complicanze importanti) quando si è in presenza di lesioni che possono essere asportate totalmente e il cui rischio di metastasi è nullo o trascurabile (displasia grave, adenocarcinoma T1a)
     

Consulti relativi a "Metastasi"

News relative a "Metastasi"

  • Attenzione a non vendere false illusioni: con il "vaccino anticancro universale"!!
    Oncologia medica -                         Ogni giorno i media ci informano che è finalmente arrivata la cura definitiva non solo per tutti i cancri, ma addirittura per tutte le malattie scatenando false illusioni ed entusiasmi, mentre paradossalmente noi oncologi restiamo prudenti ed in attesa d [continua...]
     
  • Cura Melanoma con omeopatia e pseudo-psicoterapia. Paziente muore a 53 anni. Torino, Italia
    Dermatologia e venereologia - Fredda cronaca: Paziente con una lesione melanocitaria della spalla di pochi millimetri, risultata essere un piccolo melanoma (la cui asportazione precoce salva la vita del paziente), è stata trattata a Torino, da una (purtroppo) medico (una dottoressa italiana), con pratiche psicoterapiche e gocce omeopatiche. La paziente dopo aver visto ingrandirsi negli anni fino a 11 centimetri (av [continua...]
     
  • Lo screening precoce del tumore del polmone può salvare la vita
    Chirurgia toracica - Il carcinoma polmonare è ormai considerato da tutti gli esperti del settore Oncologico la grande sfida di questo millennio poichè associato, ancora alla fine del 2015 e se non diagnosticato in tempo utile, a tassi di sopravvivenza complessivi molto bassi. E' noto che un piccolo tumore, resecato in fase precoce o iniziale, abbia potuto e possa più difficilmente inviare cel [continua...]
     
  • Carcinomi della Pelle: valutazione preventiva del rischio con la Termografia
    Dermatologia e venereologia - In Italia come nel resto dei paesi occidentali, l'incidenza dei tumori cutanei è in netto aumento. La variazione dei costumi socio-culturali, l'aumento dell'esposizione ai raggi ultravioletti e non ultimo, il miglioramento delle procedure diagnostiche, hanno con ogni probabilità reso possibile questo dato. Nonostante, ancora ad oggi, il Melanoma - tumore cutaneo in senso assoluto fra [continua...]
     
  • Il nuovo pianeta Kepler 452-b scoperto grazie alla sensibilitá al contrasto
    Oculistica - Il telescopio Kepler identifica la presenza di possibili pianeti osservando le variazioni di luminosità periodica delle stelle. Grazie a questa funzione si é riusciti ad identificare questo nuovo pianeta che sembra avere caratteristiche simili alla terra.   Nell'uomo questa capacitá visiva viene chiamata sensibilitá al contrasto e consiste nella capacità de [continua...]
     
  • Il cancro di Basso provocato dal sellino? “Non c'è alcuna correlazione”
    Andrologia - Il caso del tumore al testicolo diagnosticato al ciclista varesino che ha lasciato il Tour de France. Lo specialista spiega: “Nessun legame diretto fra sport e malattia; ma attenti alle infiammazioni ricorrenti”. «Lascio la corsa: ho un tumore al testicolo sinistro».La prima giornata di riposo della 102esima edizione del Tour de France è stata scossa dal dramma [continua...]
     
  • Un nuovo farmaco per la terapia del tumore prostatico avanzato resistente alla castrazione
    Urologia - Quando il tumore prostatico avanzato diventa resistente alla castrazione (CRPC) la terapia di deprivazione androgenica perde efficacia: questo comporta la risalita del PSA e la progressione del tumore. I pazienti con tumori in questo stadio vengono solitamente avviati alla chemioterapia con docetaxel i cui benefici sono parziali e gli effetti collaterali notevoli. Nel recentissimo passato sono sta [continua...]
     
  • Il cancro ha "fame" di colesterolo: nuove evidenze scientifiche e possibili target terapeutici
    Oncologia medica - Uno studio condotto dall’equipè del professor A. Moschetta , professore di Medicina Interna presso l’Università degli Studi di Bari e pubblicato su Cell Metabolism apre le porte a nuove considerazioni e prospettive terapeutiche in materia di terapia anti-neoplastica. La ricerca ha avuto come obiettivo quello di studiare l’azione del LXRs (Liver X Rece [continua...]
     
  • Tumore del rene: necessario un follow up a lungo termine
    Urologia - Il tumore del rene riguarda il 3% di tutte le neoplasie maligne dell'adulto. Il numero di pazienti è in aumento a causa del sempre più diffuso utilizzo degli esami ecografici e TAC che individuano lesioni renali già nei primi stadi della malattia. La chirurgia rappresenta il trattamento principale per le malattie localizzate al rene ma nel 10-28% dei casi si sviluppano recidiv [continua...]
     
  • Cinesi alla ricerca dei biomarcatori: il SATB1 sovraespresso nel cancro alla vescica
    Urologia - Il tumore della vescica colpisce nel mondo circa 400.000 pazienti l’anno, causando annualmente 150.000 decessi. In Cina questa terribile malattia è diventata la più frequente neoplasia  genitourinaria e sta aumentando progressivamente negli ultimi decenni. Tra l’altro, malgrado i considerevoli miglioramenti nelle tecniche chirurgiche e terapie adiuvanti, l’ [continua...]
     

Consulti recenti su "Metastasi"



  Il termine Metastasi è stato visto 5899 volte.
 

Specialisti in Medicina generale:


Trova il tuo Medico generico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,42         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy