Attento ai lubrificanti se cerchi un bimbo!

Dr. Giovanni BerettaData pubblicazione: 22 febbraio 2014

Questo è il messaggio importante che emerge da uno recente studio, pubblicato su Fertility and Sterility, condotto da un gruppo di ricercatori della State University di New York.

Le coppie usano spesso gel lubrificanti per facilitare e rendere più piacevole il rapporto sessuale e contrastare una eventuale secchezza vaginale; alcuni uomini a volte impiegano un lubrificante quando raccolgono il loro liquido seminale per le normali valutazioni andrologiche o nelle regolari procedure previste durante una tecnica di riproduzione assistita; infine anche i medici, in particolare i ginecologici e gli urologi, quando devono inserire speculum in vagina o fare altre manovre strumentali, usano dei lubrificanti.

Sembra che i gel, comunemente in commercio negli Stati Uniti d’America, alterino soprattutto la normale motilità degli spermatozoi.

giovanniberetta_305503-995x746
Spermatozoi in movimento

Per verificare questo sospetto sono stati presi ventidue liquidi seminali “d’eccellenza”, ottenuti da donatori di gameti (negli USA è regolarmente permessa questa donazione) e sono stati messi a contatto, per un’ora, con i cinque più comuni gel lubrificanti in commercio.

Quattro lubrificanti su cinque si è visto così che sono capaci di modificare, in modo negativo, alcuni parametri del liquido seminale ma soprattutto la motilità dei gameti maschili.

I nostri ricercatori hanno poi testato quattro oli estrattivi, naturali come quelli derivati da alcune varietà selezionate di colza, il Canola oil (acronimo di CAnadian Oil Low Acid), oli minerali alla paraffina (baby oil), l’olio di sesamo e pure un olio ricavato da alcune Brassicaceae (mustard oil). Questi olii non sembrano interferire negativamente con gli spermatozoi anzi l’olio nero, ricavato dalla Brassica Nigra, addirittura aumenta la loro vivacità e la loro motilità; questo è un dato molto interessante tutto ancora da verificare.

giovanniberetta_2006_680_0512-1
Brassica Nigra

In estrema sintesi questo studio ci direbbe che, se vogliamo avere un bimbo ed usiamo regolarmente un lubrificante, è meglio non utilizzare i comuni gel in commercio ma eventualmente utilizzare oli naturali ad esempio quello estratto dalla Brassica Nigra.

 

Fontehttp://www.fertstert.org/article/S0015-0282(13)03456-0/abstract

 

Altre informazioni:

Autore

giovanniberetta
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1977 presso Università di Milano.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Firenze tesserino n° 12069.

2 commenti

#2
Dr. Giovanni Beretta
Dr. Giovanni Beretta

Cara Paola,

i tuoi contributi sono sempre utili, illuminanti e ben accetti!

Giovanni

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche fertilita 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Andrologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa

Contenuti correlati