x

x

Sigarette elettroniche rischi

Problemi erettivi e sigarette elettroniche

Dr. Giovanni Beretta Data pubblicazione: 30 dicembre 2021

L'uso delle sigarette elettroniche sembra essere associato ad alcuni problemi erettivi: una correlazione che sembrerebbe essere parzialmente indipendente dall'età, da malattie cardiovascolari o da eventuali altri fattori di rischio presenti.

Deficit dell'erezione: quale legame con l'uso delle sigarette elettroniche?

Questa informazione ci arriva da uno studio pubblicato online sull'American Journal of Preventive Medicine e condotto da un gruppo di ricercatori della Grossman School of Medicine della New York University e della Johns Hopkins University School of Medicine.

A questo proposito sono stati utilizzati i dati provenienti dallo studio Population Assessment of Tobacco and Health sull’uso dei dispositivi elettronici per la somministrazione di nicotina (ENDS) e la eventuale associazione di una disfunzione erettile.

La ricerca ha valutato una popolazione generale composta da maschi di età pari o superiore a 20 anni, a questa indagine è stato poi aggiunto un gruppo più ristretto che ha compreso solo uomini con un’età compresa tra 20 e 65 anni e senza nessuna precedente diagnosi riferita ad una malattia cardiovascolare.

I ricercatori hanno così visto che la disfunzione erettile era presente nel 20,7% degli uomini del campione composto dalla popolazione generale e nel 10,2% dei maschi che rappresentavano il campione ristretto senza cardiopatie.

La percentuale dell’uso di ENDS è stata rispettivamente del 4,8% e del 5,6%, con il 2,1% e il 2,5%, rispettivamente, che riferivano un uso quotidiano delle sigarette elettroniche. In entrambi i gruppi esaminati i maschi che usavano ogni giorno gli ENDS avevano maggiori probabilità di lamentare una disfunzione erettile.

Nella valutazione del primo gruppo comunque è stata confermata una relativa e più elevata frequenza di deficit erettivi quando si era in presenza di un età pari o superiore ai 65 anni o era riferita una patologia cardiovascolare. 

L'attività fisica invece era associata ad una minore probabilità di avere una disfunzione erettile in tutti i gruppi indagati.

A questo punto i ricercatori e noi con loro riteniamo che potrebbe essere utile aggiungere una nota per informare gli uomini, che usano le sigarette elettroniche, sulla possibile associazione tra l’uso di questi dispositivi e l'eventuale insorgenza di una disfunzione erettile.

Fonte:

Association of E-Cigarettes With Erectile Dysfunction: The Population Assessment of Tobacco and Health Study

Per approfondire:Deficit dell'erezione: le sigarette sono un fattore di rischio


Autore

giovanniberetta
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1977 presso Università di Milano.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Firenze tesserino n° 12069.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche erezione 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Andrologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario e la vendita diretta di prodotti del Titolare e/o di altre società del gruppo CompuGroup Medical SE & Co. KGaA nonché lo svolgimento di indagini di mercato e questionari di customer satisfaction.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Altro su "Disfunzione erettile"