Brufolo melanoma nodulare

Sembrava un brufolo, ma è un tumore: nel melanoma nodulare la diagnosi precoce è essenziale

Dr. Luigi Laino Data pubblicazione: 08 giugno 2014 Ultimo aggiornamento: 15 marzo 2022

Il melanoma nodulare (conosciuto anche come acromico o spitzoide) è un raro, ma non eccezionale tumore maligno della pelle: ha un altissimo grado di malignità e mortalità nei primi 5 anni e, sovente, riceve una tardiva prima diagnosi.

Come si può presentare il melanoma nodulare

Questo tipo di melanoma possiede variabili atteggiamenti clinici, i quali, ad occhi non esperti, potrebbero mimare lesioni banali come le follicoliti (i cosiddetti "brufoli") o piccoli eczemi nummulari o, ancora, altre lesioni dermatologiche che non farebbero solitamente allertare, almeno nelle prime fasi di crescita, un paziente poco informato sui tumori della pelle.

Melanoma nodulareluigilaino_melanoma_nodulare_dott_luigi_

Melanoma nodulare: immagini (1)

Da cosa dipende l'alta mortalità del melanoma nodulare?

La percentuale di mortalità del melanoma nodulare nei primi 5 anni è molto elevata, pari al 43% delle diagnosi iniziali, sebbene questa forma di tumore comprenda solo il 15% delle forme di melanoma. La diagnosi di questo carcinoma della pelle, infatti, può essere ritardata a causa della difficoltà iniziale nell'interpretazione della lesione stessa.

Semplificando, potremmo dire che l'alta mortalità di questo tipo di melanomi può derivare dai seguenti fattori:

  • alta velocità di replicazione cellulare delle cellule tumorali
  • assenza di criteri clinici e dermoscopici classici
  • diagnosi tardiva.

Come si sviluppa il melanoma nodulare

Quasi costantemente il melanoma nodulare acromico, o quello spitzoide, può apparire rapidamente sulla pelle a volte come un semplice "brufolo" (termine popolare che identifica solitamente le lesioni follicolitiche e acneiche), il quale però non tende a scomparire, ma diventa progressivamente più rilevato sulla pelle e di consistenza duro / duro-elastica.

A questo si aggiunge che il "brufolo" è corredato spesso da scarsa sintomatologia o addirittura assenza di sintomi specifici (le follicoliti profonde sono invece generalmente dolenti, sebbene questo aspetto non possa costituire un criterio differenziale).

Possibilità di sopravvivenza

La diagnosi precoce, afferma ancora il Prof. Kelly (2), dovrebbe avvenire entro i due mesi dall'insorgenza per consentire maggiori possibilità di sopravvivenza a medio-lungo termine.

Per tale ragione è opportuno avvertire su questa particolare, ma severissima, forma di tumore della pelle poiché, purtroppo, la maggior parte delle diagnosi di melanoma nodulare avviene ancora oggi troppo tardivamente.

In caso di lesioni che possono sembrare semplici "brufoli", ma che insorgono anche in posti meno classici rispetto alle semplici follicoliti, o ancora in modo repentino e, soprattutto, non tendono a scomparire ma ad aumentare di volume o, ancora, in caso di tendenza all'ulcerazione o al sanguinamento delle stesse, è opportuno rivolgersi subito al dermatologo di propria fiducia.

FAQ

Come riconoscere un melanoma nodulare?

Questo tipo di melanoma si può presentare sotto forma di brufolo, eczema o piccola lesione dermatologica che, però, non tende a scomparire, ma si trasforma diventando più rilevato e dalla consistenza più dure.

Quali sono i sintomi del melanoma nodulare?

Il principale sintomo è il cambiamento di aspetto da monitorare con il metodo ABCDE, ma è opportuno non sottovalutare anche il sanguinamento, il prurito e l'arrossamento.

Quanto è pericoloso il melanoma nodulare?

È un tumore raro, ma molto pericoloso: la percentuale di mortalità a 5 anni, infatti, è del 43% sulla diagnosi iniziale.

Quanto è diffuso il melanoma nodulare?

Il melanoma nodulare rappresenta solo il 15% dei melanomi, è raro nei bambini e colpisce soprattutto nella fascia d'età tra i 45 e i 50 anni.

 

Note

  1. Copyright: DailyMail (UK) - John Kelly
  2. Esponente della Dermatologia mondiale che, in occasione del meeting annuale Australasian College of Dermatologists a Melbourne nel 2014, ha lanciato un allarme sul melanoma nodulare.

Fonte


Autore

luigilaino
Dr. Luigi Laino Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2000 presso UNIVERSITA' LA SAPIENZA di ROMA.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 50938.

7 commenti

#1
Utente 373XXX
Utente 373XXX

Scusatemi.. stavo cercando un modo per porvi la mia domanda riguardo un brufolo che mi è comparso sul petto, è molto grande e duro...e mi fa male se lo tocco.
Ora sono capitata per caso su questo post.........spero di sbagliare..ma se vessi anch'io il problema menzionato qui sopra?..come faccio a sapere se è effettivamente un tumore.. non so se è possibile mandare la foto di questo brufoletto per capire se è effettivamente un tumore della pelle o un semplice e stupidissimo brufolo..
Vi prego di rispondermi.
Distinti saluti Tenshi

#2
Dr. Luigi Laino
Dr. Luigi Laino

Gentilissima,
Esiste solo un modo per saperlo: si chiama visita dermatologica! Questo è un sito di orientamento medico specialistico, non di diagnosi on-line impossibile da produrre! Cari saluti.

#3
Utente 551XXX
Utente 551XXX

Stimati dottori avrei bisogno di sapere quale e' il rate survivor a 2 o 5 anni
di un melanoma nodulare maligno breslow 2.2.
Grazie mille,
cordiali saluti.

#4
Prof. Alessandro Caruso
Prof. Alessandro Caruso

Complimenti Luigi. Un articolo scientifico molto interessante, sintetico ed esaustivo oltre che molto educativo socialmente.

#7
Ex utente
Ex utente

Devo stamparmi questo articolo;e' molto utile per esercitarsi a guarire dal disturbo ossessivo compulsivo

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche melanoma 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Dermatologia e venereologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio

Altro su "Melanoma"