melanoma

I nei sotto i piedi sono pericolosi?

Dr. Luigi LainoData pubblicazione: 22 luglio 2014Ultimo aggiornamento: 16 dicembre 2020

Rientra nella pratica quotidiana del dermatologo smentire molti falsi luoghi comuni, fra questi rientra il dubbio ricorrente della pericolosità dei nei sotto i piedi che si teme possano trasformarsi in melanoma.

Un neo traumatizzato può diventare maligno?

Spesso i pazienti chiedono di essere tranquillizzati dopo aver letto le informazioni online, tra le quali si può ritrovare anche qualche falsa notizia in merito alla possibilità che un neo si trasformi in tumore della pelle a seguito di frequenti traumi.

È necessario smentire questa nozione in quanto si può affermare che i nei che insorgono nella regione plantare (identicamente a quelli delle regioni palmari) NON sono a maggior rischio di sviluppare un melanoma, ovvero un tumore maligno a partenza melanocitaria.

Il traumatismo non evoca trasformazioni neoplastiche in nevi non maligni: i nei o nevi giudicati benigni alla visita dermatologica e all'epiluminescenza NON divengono maligni in seguito a traumatismi di alcun genere.

Fattori di rischio melanoma

Copyright immagine: Dott. Luigi Laino

L'importanza del controllo periodico dei nei

Va da sé che avere un nevo plantare (regione sottoposta per anatomica funzione al trauma e allo sfregamento) non significa avere un nevo a maggior rischio, ma soltanto un nevo meritevole di controlli dermatologici parimenti a quelli del resto del corpo.

Inoltre i nevi plantari e palmari hanno - solitamente e soprattutto dermoscopicamente - delle forme e degli atteggiamenti diversi, che l'esperto dermatologo sa definire in base ai criteri (patterns) dermoscopici, sovente anche piuttosto caratteristici e peculiari come l'immagine che segue:

Per tale ragione si raccomanda sempre la visita dermatologica in epiluminescenza per TUTTI i nei della pelle, senza maggiori preoccupazioni per quelli palmo-plantari.


Autore

luigilaino
Dr. Luigi Laino Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2000 presso UNIVERSITA' LA SAPIENZA di ROMA.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 50938.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche melanoma 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Dermatologia e venereologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Altro su "Melanoma"