La mappa corporea delle emozioni: la felicità attiva tutto il corpo

Dr. Massimiliano IacucciData pubblicazione: 14 novembre 2014

A differenza dei pensieri, le emozioni non si vivono solo nella propria mente, ma sono anche associate alle sensazioni corporee.

Ad esempio, quando ci sentiamo innamorati,  proviamo una sensazione simile alle "farfalle nello stomaco".

Grazie ad un nuovo studio, per la prima volta si è costruita una mappa dei legami tra emozioni e sensazioni corporee.

Mappe del corpo

Dei ricercatori finlandesi hanno indotto diverse emozioni in 701 soggetti partecipanti e poi avuto modo di colorare una mappa del corpo umano a seconda dell'intensità dell'attivazione misurata in quel distretto corporale (Nummenmaa et al., 2013

I partecipanti allo studio provenivano da paesi dell'Europa occidentale, come la Finlandia e la Svezia, ma anche dell' est Asia (come, Taiwan).

Nonostante le differenze culturali, si sono trovate notevoli somiglianze nel modo in cui le persone hanno risposto. 

Di seguito sono elencate le mappe del corpo per le sei emozioni di base. Il colore "Giallo" indica il più alto livello di attività, seguito dal colore rosso. Il colore "nero" è neutro, mentre il "blu" e l'"azzurro" indicano rispettivamente una bassa e ad una attività molto bassa. 

Nella figura sono rappresentati i livelli di attivazione, leggendo da sinistra verso destra, delle sei emozioni di base: "rabbia", "paura", "disgusto", "felicità", "tristezza", "sorpresa".

miacucci_basic_emotions

Gli autori hanno spiegato:

"La maggior parte delle emozioni di base sono state associate a sensazioni di elevata attività nella zona superiore del torace, probabilmente corrispondenti a cambiamenti nella respirazione e nella frequenza cardiaca. Allo stesso modo, le sensazioni nella zona della testa sono state condivise in tutte le emozioni, ciò riflette probabilmente sia i cambiamenti fisiologici nella zona del viso [...] che i cambiamenti nei contenuti mentali innescati da eventi emotivi. "

E stato affascinante notare che la felicità è l'emozione che attiva tutto il corpo, compresa la zona delle gambe, forse ad indicare che le persone felici si sentono pronti a entrare in azione.

Insieme alle emozioni di base, sono state ricostruite le mappe del corpo delle principali emozioni complesse: ansia, amore, depressiome, disprezzo, orgoglio e vergogna.

miacucci_complex_emotions

 

L'emozione che qui risalta è l'amore, che non riesce a raggiungere la zona delle gambe, ma che illumina tutto il resto del corpo. 

L'autore principale dello studio, Lauri Nummenmaa, ha così spiegato questi fenomeni:

"Le emozioni regolano non solo il nostro stato mentale, ma anche i nostri stati corporei. In questo modo ci preparano a reagire rapidamente ai pericoli, ma anche alle opportunità [...] La consapevolezza dei corrispondenti cambiamenti corporei può successivamente far scattare le sensazioni emotive coscienti, come la sensazione di felicità."

  

Fonte: http://www.pnas.org/content/111/2/646

 

Autore

miacucci
Dr. Massimiliano Iacucci Psicologo, Psicoterapeuta

Laureato in Psicologia nel 2012 presso Sapienza - Università di Roma.
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Lazio tesserino n° 20523.

1 commenti

#1
Psicologo
Psicologo


Le "emozioni" per me rappresentano la vita... non si può prescindere
e questi "input" mi fanno riflettere ulteriormente...

Grazie!

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche emozioni 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Psicologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test

Contenuti correlati