x

x

Bonus psicologo come richiederlo

Psicoterapia gratuita con il bonus

Dr. Carla Maria Brunialti Data pubblicazione: 17 marzo 2022 Ultimo aggiornamento: 21 luglio 2022

Bisogno di psicologia

Da un paio d'anni la vita si è fatta più difficile.

La pandemia, il lockdown e ora la guerra alle porte suscitano nelle persone di ogni età paure, ansia, insonnia, difficoltà nelle relazioni sociali e famigliari, pensieri ossessivi, incertezze e dsturbi sessuali, difficoltà relazionali nella coppia.

Gli Psicologi, gli Psicoterapeuti sono certamente in grado di fornire un valido aiuto in ognuna di tali situazioni. Però:

  • il sovraccarico delle strutture pubbliche (Consultorio, unità di Psicologia, CSM,..)
  • e - nel privato - il costo economico

frequentemente scoraggiano il ricorso ad una risorsa sicuramente importante di sostegno e cura a vantaggio delle persone di ogni età. E così si attende che il problema si risolva da solo. Purtroppo talvolta invece si aggrava.

L'Ordine degli Psicologi ha ripetutamente stimolato l'attenzione di Governo e Parlamento affinché se ne facessero carico. E dunque è stato finalmente inserito nel decreto "Milleproroghe" il bonus gratuito per la Psicologia, anzi più esattamente, per la Psicoterapia.

Cos'è il bonus gratuito per la psicoterapia?

In cosa consiste tale bonus e chi ne ha diritto? Lo vediamo insieme.

Quando è entrato in vigore?

Il bonus è stato introdotto dalla legge di conversione del decreto Milleproroghe pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 28 febbraio e in vigore dal 1° marzo 2022. Il 27 giugno 2022 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto interministeriale che fissa le modalità e i criteri per accedervi. 

Perché è stato introdotto il bonus?

Questa misura intende dare una prima risposta a due aspetti creatisi:

  • al riconosciuto aumento delle condizioni di depressione, ansia, stress e fragilità psicologica in relazione alla pandemia;
  • e al contempo alla crisi socio-economica concomitante, in grado di rendere difficile alle persone e alle famiglie il poter dedicare una parte del reddito alla cura della propria psiche.

Chi può utilizzare il bonus?

Vediamo qui quali sono le condizioni per poterne usufruire.

  1. Il contributo è stabilito nell'importo massimo di 600 euro per persona 
  2. Il contributo è riservato alle persone con ISEE inferiore a 50.000 euro  
  3. I fondi stanziati per l'anno 2022 ammontano a 10 milioni di euro ripartiti tra Regioni e Province Autonome
  4. Il contributo è concesso per sostenere le spese relative a sessioni di PSICOTERAPIA fruibili presso specialisti privati regolarmente iscritti nell’elenco degli Psicoterapeuti nell’ambito dell’Albo degli Psicologi
  5. L’elenco dei professionisti aderenti viene pubblicato in una sezione riservata della piattaforma dell’INPS in via di attivazione. 


Come accedere al bonus psicologo?

Ecco il modo.

L'INPS istituisce una piattaforma - attualmente in corso di attivazione - sulla quale:

  • gli Psicoterapeuti dell'Albo Psicologi che aderiscono all'iniziativa possono iscriversi, autenticarsi ed essere contattati: l’elenco dei professionisti aderenti sarà pubblicato in una sezione riservata della piattaforma dell’INPS in via di attivazione; 
  • i Cittadini possono effettuare le prenotazioni nei successivi 60 giorni, dopo aver visionato l'elenco dei professionisti aderenti. I beneficiari (gli utenti) dovranno comunicare il proprio codice univoco alle/i Psicoterapeute/i aderenti all'iniziativa, che - autenticandosi nel portale dedicato dell’INPS - potranno verificare la disponibilità dell’importo necessario alla remunerazione della propria prestazione ed effettuare così la prenotazione: la PRESTAZIONE è GRATUITA PER L'UTENTE, senza dover anticipare alcun importo. 


L’aggiornamento degli elenchi rimane aperto sino all’esaurimento dei fondi, che sarà comunicato dall’INPS (linkeremo al momento).

Invitiamo gli/le utenti:

  1. a rivolgersi ai Patronati, nel caso avessero necessità di chiarimenti; oppure se volessero essere aiutati a presentare la richiesta per il "Bonus psicoterapia"
  2. ad informarsi direttamente fin da ora presso il singolo professionista Psicoterapeuta Psicologo per sapere preventivamente se aderisce all'iniziativa.

Conclusioni

Probabilmente è più complicato descriverlo, che farlo.

Incoraggiamo dunque i/le cittadini/e a.. cimentarsi, ne ricaveranno sicuramente un beneficio per la loro psiche e per la propria serenità. 

 

Autore

carlamariabrunialti
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo

Laureata in Psicologia nel 1989 presso l'Università Cattolica, in MILANO.
Iscritta all'Ordine degli Psicologi della Regione Trentino Alto Adige tesserino n° 70.

49 commenti

#1
Prof.ssa Anna Potenza
Prof.ssa Anna Potenza

Il fatto che il governo riconosca l'opportunità delle cure mentali e ne divulghi la conoscenza attraverso il bonus è senza dubbio apprezzabile. Tuttavia molti colleghi psicologi hanno giustamente rilevato due criticità. La prima è che riservare il bonus alla "cura" della patologia e non a tutti i settori d'intervento della Psicologia (art. 1 legge 56/89) ignora gli aspetti non patologici della nostra disciplina ed esclude anche i colleghi perfezionati in sessuologia o forniti di master sul trauma, spesso non psicoterapeuti. La seconda è che questo rimando esclusivo alla psicoterapia sembra proprio, come già l'art. 3 della legge, un sistema per aprire la porta agli onnipresenti medici.

#2

Grazie del qualificato commento, dott.ssa Potenza.
Segnalo - per chi ci legge - che gli Psicoterapeuti a cui si fa riferimento per il Bonus, essi devono essere iscritti unicamente all' >>ALBO DEGLI PSICOLOGI<<.

Grazie.

Commenti degli utenti: chiusi!
Commenti dei professionisti: chiusi!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche psicoterapia 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Psicologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio

Contenuti correlati