Orticaria papulosa

salve ho 55 anni non ho mai avuto alcun tipo di allergia, pelle piuttosto grassa e con l'età un po' più secca.

Le punture di zanzare o altri insetti non mi hanno dato mai problemi particolari, una piccola puntura e con la biro all'ammoniaca passava subito il prurito e il gonfiore. Da qualche anno sono allergica all'ambrosia, ma null'altro. Da tre mesi ho cominciato a grattarmi sulle mani e piano piano mi sono riempita di pustoline, tipo punture d'insetti, il dermatologo mi ha fatto fare i test per allergia ad alimenti, polveri ecc. risultato: allergia alle polveri e quindi acari. Mi ha prescritto cortisone sulle punture e antistaminico. Risultato nulla. Anzi le punture sono aumentate, inizialmente a braccia e gambe ed ora al petto e sul dorso. Con una pomata anti prurito (il cortisone l'ho smesso perché altrimenti mi sarei dovuta riempire il corpo), piano piano si seccano ed il prurito lentamente si affievolisce però si riformano in altri punti.

Un altro dermatologo dice che è orticaria papulosa ma non ho capito se ne guarirò e soprattutto a che cosa è dovuta. Ho ripulito la casa, non ho animali, non ho moquette, ho eliminato tappeti, rilavato tutto a 60 gradi, ma non cambia nulla. Come potrebbero gli acari ? quale insetto protrebbe essere così prodigioso ? E non potrebbe essere una disfunzione al fegato, o qualcosa all'interno?
Chiedo questo perché più o meno dallo stesso periodo sono stata colpita da un dolore lombare e all'inguine che non mi lascia, nonostante esami e trattamenti osteopatici (ECO addome e transvaginale negativa , RX negativo), dalla fascia lombare verso destra soprattutto la mattina dopo poco che sono alzata, si irradia all'inguine, da non riuscire a stare in piedi, poi durante la giornata passa un pò. Non potrebbe essere qualche disturbo al colon, intestino che produce anche questa forma di 'allergia' ? Esami per la parte gastrointestinale non mi sono stati prescritti, l'intestino non lavora perfettamente sicuramente ho colon irritabile, ma quanto può centrare con i disturbi che ho alla schiena e alla forma di allergia?
attendo vostre ! grazie mille !

[#1]
Dr. Ida Fumagalli Gastroenterologo, Allergologo, Diabetologo, Pneumologo, Medico internista 497 15
Difficile esprimere un valido parere a distanza.
Vorrei sapere notizie sulla salute precedente alla comparsa di questo disturbo.
Vorrei sapere se assume qualche farmaco per es per la pressione.
In passato non ha mai avuto problemi di pelle.
Ha problemi con il nichel?
Assume farmaci antidolorifici?
Eviterei creme al cortisone e andrei sugli antistaminici e continuerei con la guida del medico curante nella ricerca della causa del disturbo.
Va indagata anche la tiroide e esclusa la celiachia
Sono molte le cose da considerare e va fatto per gradi
Considerare anche la eventuale esposizione a punture di insetti e se ci siano stati morsi di zecca.......

Dr. Ida Fumagalli

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie mille per la risposta! nessuno mi ha mai posto domande così specifiche..la ringrazio.
nel dettaglio: non ho mai avuto pelle atopica, ogni tanto un po' di dermatite se prendevo troppo sole ma ultimamente sempre con creme protettive. Non sono allergica al nichel e non uso bigiotteria, solo una collanina d'argento. Ho assunto gli antidolorifici nel periodo di forte mal di schiena ma questa diffusione è iniziata un po' prima ed ha continuato dopo gli antidolorifici. Non assumo altri farmaci (eccetto un integratore per colesterolo),
sto usando crema ottima antiprurito (POLICALM) e antistaminico da un mese (nessun effetto).
Esami del sangue normali eccetto il colesterolo (260). ricerche sulla tiroide e celiachia non mi sono state prescritte. Quanto alla celiachia non riscontro particolari problematiche quando mangio, anche se la pancia è sempre piuttosto gonfia (e do la colpa all'intestino pigro), forse devo fare accertamenti?
e riguardo gli insetti, ho una casa quasi 'asettica' ho ribaltato il letto, tolto il tappeto, passato il vaporetto, rilavato il piumone e lenzuola spesso e ad alte temperature, ho acquistato un insetticida anti acari, non credo di essere stata esposta a zecche. Ma nel caso fossero stati insetti (che non credo siano presenti costantemente nella mia camera !!) o una zecca, le punture continuerebbero a riformarsi in diverse zone, le più disparate del corpo, anche per mesi?
la ringrazio ancora e la saluto.
[#3]
Dr. Ida Fumagalli Gastroenterologo, Allergologo, Diabetologo, Pneumologo, Medico internista 497 15
Infatti non penso che c'entriamo insetti e la zecca in generale non provoca lesioni tipo le sue che peraltro non ho visto di persona
É indicato anche escludere problemi di tiroide e la celiachia ma anche altre cose tipo parassiti, malattie reumatiche etc
Va esclusa anche la scabbia che.è meno rara di quanto si creda.
Va in palestra?
Potrebbe fare una visita dermatologica di controllo
Anche una visita internistica può essere utile
Rimane l'allergia all'ambrosia. Ci sono allergie crociate alimentari
[#4]
dopo
Utente
Utente
sono allergica all'ambrosia da qualche anno ma mi porta ritine e congiuntivite, con il Kestine risolvo la situazione.
fra qualche settimana ho il controllo dal dermatologo, ma la situazione non è cambiata molto dopo un mese di antistaminico, posso continuare a prenderlo ?
visita internista? il mio medico mi ha risposto che anche lei soffre di orticaria e ...posso anche tenermela, non ho parole.
la ringrazio infinitamente dei suoi suggerimenti.
[#5]
dopo
Utente
Utente
ho consultato un altro dermatologo, diagnosi: orticaria papulosa. Ma dovuta alla pelle atopica. Ma è possibile che si scateni tutto improvvisamente? la mia pelle sembra piuttosto normale, come sempre, certo un po' di nei in più, ma non è secca o con dermatosi. solamente queste punture (come quelle di insetti) che non mi lasciano. Terapia iniziale: Zirtec e crema cortisone, poi Zirtec e crema antiprurito Policalm, poi Zirtec la sera e Sturgeron in gocce la mattina, crema Eurerin atopic fasi acute.
Insomma a distanza di due mesi da questi trattamenti nulla è cambiato !!!
premetto che gli esami alla tiroide, sangue e IGE sono negativi. Potrebbe essere il caso di fare una visita gastro per evt parassiti intestino ? soffro di colon irritabile ma ... non ho particolari problemi..
palestra? si , ma faccio la doccia a casa e su attrezzi e tappetini sempre con mia asciugamano..
per favore qualcuno di voi mi può suggerire qualcosa d'altro ?
purtroppo qui non posso mandare foto .... sarebbe più chiaro evt potrei inviarle vai mail ..
non so più che fare !! grazie mille !!!
[#6]
dopo
Utente
Utente
scusate, è passato quasi un anno dai primi sintomi e dopo aver speso quasi euro 800 tra visite ed esami non sono giunta a nulla. I puntini, tipo punture d'insetto continuano a presentarsi, vanno e vengono su gambe, braccia, dorso, con prurito. Il problema è che ci sono tre puntini in vito che mi fanno prurito e sono fisse, sul naso, vicino all'occhio e sulla guancia. Non se ne andranno più ??!!! ho provato di tutto, l'ultimo dermatologo che mi ha illustrato tutti i tipi di orticaria …., mi ha suggerito una crema al ossido di zinco sui punti in viso. dopo 3 settimane non era cambiato nulla. ho provato di mia iniziativa, altra crema al cortisone, dopo un pò anche AUEROMICINA antibiotico. Non succede nulla ! volevo bruciare, col laser o...non so almeno i tre punti fissi sul viso, ma il dermatologo mi ha detto che non è il caso. e quale sarebbe il caso ? il viso è mio, il prurito è mio !!! e' un disagio continuo.
per cortesia qualcuno mi potrebbe suggerire qualcosa o darmi un riferimento per un'ulteriore visita approfondita?
grazie mille

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa