Utente
salve dottori,
Chiedo un consulto per dei valori alterati di mio figlio Matteo di 6 anni celiaco dall'età di 2 anni.

Segue correttamente la dieta ed i valori di anticorpi specifici sono tutti nella norma.
Effettiamo il controllo annualmente come da protocollo.

Dal 2017 a seguito di visita allergologica per dermatite atipica mi figlio risulta allergico un po a tutti gli alimenti e pollini e polvere.
(Albume latte pesce grano pomodoro arachide caseina lattosio, acaro polvere parietaria olivo forfora cane cupressacee acaro farina erba canina erba vetriolo nocciolo) di queste allergie molti valori non superano 1, 00 kUA/l.

Dal 2018 i suoi esami sono nella norma anche secondo la gastroenterologa e pediatra...
Però ho notato che gli eosinofili sono aumentati, precisamente nel
2018 erano 10.3% e 0, 87 x10^3/uL
2019 erano 15.4% e 1.33 x10^3/uL
2020 sono 19.1% e 1.55 x10^3/uL
Preciso che mio figlio come consigliato dall' allergologa mangia tutto e non ha manifestazioni allergiche.
A parte la dermatite dietro gomiti e ginocchia che ogni tanto viene ma con 2 apllicazioni di cortisone va via.

Oltre ai valori degli eosinofili dal 2018 ci sono altri valori poco alterati che sono sempre gli stessi cioe neutrofili un po bassi 24.6% nel 2020 32.7% nel 2019 36.7% nel 2018 e poi i linfociti che in percentuale rientrano nei range e come conta sono 2018 3.87 nel 2019 sono 3.90 e nel 20204.01.

Secondo voi la situazione è preoccupante?

Secondo la pediatra è tutto normale

[#1]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Suo figlio è globalmente sano. Non si crei troppi problemi perchè quelli esami sono accettabili. Piuttosto è importante ripeterli almeno 1 volta all' anno per controllo.
Dr. Claudio Bosoni

[#2] dopo  
Utente
grazie mille per la risposta Dr Bosoni.
li facciamo annualmente gli esami per il controllo celiachia.