Reazione orticarioide

Buongiorno,
A fronte di prurito e lesioni rosso maculari a livello del tronco e radice degli arti ho fatto una visita dermatologica che ha dato il seguente esito:
reazione orticarioide ndd.

Dermografismo rosso pronto non pomfoide.


Mi ha consigliato RObilas per 10gg oltre a una dieta povera di istamine e ovviamente devo fare degli esami che mi appresto a fare:

-Emocromo completo con formula
-Funionalità Tiroide
-TOXOCARA
-IGE Totali
-Emoglobina Glicata
-Acidi Biliari
-Parassiti intestinali
-Lattato deirogenasi

Dopo solo 3 gg di bilastina il prurito è notevolmente diminuito e anche le macchie rosse, ma ho avuto un attacco di diarrea.

Può dipendere dalla bilastina (Nome farmaco Robilas) ?


La potenziale allergia può dipendere da un qualche alimento ingerito?
O in alternativa dal fatto che uso Sigaretta elettronica?


Il dermatologo mi ha detto di sospendere RObilas e passare a Zirtec.
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,1k 112
Il dermatologo ha ragione, però vediamo gli esami richiesti.

Dr. Claudio Bosoni

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore,
vedo che lei è un allergologo, la mia orticaria può dipendere dalla Sigaretta elettronica , se le è mai capitato ?
Inoltre , o dei dubbi sulle seguenti tre cose che ho ingerito qualche giorno prima dell'esordio di questa orticaria:

- Acciughe salate su cui nutro qualche dubbio.
- Suschi
- Supradin Ricarica multivitaminico.

Ho dimenticato anche di scrivere che negli esami ci sono anche:
- Creatinina
- Funzionalità epatica
- VES
- Proteina C Reattiva

Non sarebbe meglio fare anche un esame allergologico ?
Grazie
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
in attesa del risultato degli esami mi è stata prescritta anche una dieta priva di istamina oltre agli antistaminici.
Al momento l'orticaria sul torace è praticamente sparita mentre si è concentrata su pare bassa della pancia e cosce, in particolare dove c'è la cintura o l'elastico degli indumenti intimi.
La mia domanda è in merito alla dieta. Quanto tempo serve affinchè questo tipo di dieta dia i sui benefici ? Capisco che è difficile rispondere ma mi basta un indicazione. Al momento la sto facendo da circa 10gg.

Grazie in anticipo.
[#4]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,1k 112
Per sapere a quale sostanza è allergico, deve fare il RAST per gli alimenti.

Dr. Claudio Bosoni

[#5]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta.
[#6]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,1k 112
Mi faccia sapere.

Dr. Claudio Bosoni

[#7]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
le invio esito esami fatti.
EMOCITOMETRIA
Sg-EMOCROMO COMPLETO CON FORMULA
Leucociti 6, 50 10^3/mm^3 [4, 00 - 10, 00]
Eritrociti 4, 82 10^6/mm^3 [4, 40 - 5, 70]
Emoglobina 15, 8 g/dL [13, 5 - 16, 5]
Ematocrito 46, 1 % [40, 0 - 52, 0]
Volume medio emazie (MCV) 95, 6 fL [82, 0 - 96, 0]
Emoglobina media emazie (MCH) 32, 7 * pg/cell [27, 0 - 32, 0]
Concentrazione emoglobina emazie (MCHC) 34, 2 g Hb/dL [32, 0 - 35, 8]
Indice di anisocitosi (RDW) 13, 9 % [11, 8 - 15, 6]
Piastrine 210 10^3/mm^3 [150 - 400]
Volume medio piastrine (MPV) 8, 9 fL [7, 4 - 10, 9]
Neutrofili relativi 70 % [50 - 75]
Linfociti relativi 20 % [20 - 45]
Monociti relativi 8 % [2 - 10]
Eosinofili relativi 2 % [0 - 6]
Basofili relativi 1 % [0 - 1]
Neutrofili assoluti 4, 5 10^3/mm^3 [2, 0 - 7, 0]
Linfociti assoluti 1, 3 10^3/mm^3 [1, 0 - 4, 0]
Monociti assoluti 0, 5 10^3/mm^3 [0, 2 - 1, 0]
Eosinofili assoluti 0, 1 10^3/mm^3 [0, 1 - 0, 5]
Basofili assoluti 0, 1 10^3/mm^3 [0, 0 - 0, 2]
Sg-EMOGLOBINA GLICATA (HbA1c)
Sg-Valore DCCT 5, 4 % [4, 0 - 6, 0] EF capillare
Sg-Valore IFCC 35 mmol/mol Hb [20 - 42]
S-TRANSAMINASI GOT (AST) 21 UI/L [< 50]
S-TRANSAMINASI GPT (ALT) 43 UI/L [< 50]
S-LATTATO DEIDROGENASI (LDH) 165 IU/L [< 248]
S-CREATININA 0, 81 mg/dL [0, 67 - 1, 17]
Sg-VELOCITA' DI SEDIMENTAZIONE DELLE EMAZIE (VES) 7 mm/ora [1 - 20]
S-PROTEINA C REATTIVA: DOSAGGIO QUANTITATIVO 0, 25 mg/dL [<0, 50]
S-IGE TOTALI 10, 0 IU/mL [< 100, 00]
S-TIREOTROPINA RIFLESSA (TSH-R).
Incl.
eventuale FT4 e FT3 1, 08 mIU/L [0, 34 - 4, 80] CMIA
L3-S-ACIDI BILIARI TOTALI 3 umol/L [< 10]

Sierologia
L7-S-TOXOCARA: Negativo
Parassitologia
PARASSITI INTESTINALI RICERCA MACRO E MICROSCOPICA DIRETTA Esito Negativa
F-PARASSITI INTEST. Esito Neg.

L3-P-CATECOLAMMINE EMATICHE FRAZIONATE CLINOSTATISMO
P-Adrenalina 29 ng/L [10 - 196] HPLC
P-Noradrenalina 1091, 0 * ng/L [70, 0 - 520, 0] HPLC
L3-P-CATECOLAMMINE FRAZIONATE ORTOSTATISMO
P-Adrenalina 47 ng/L [10 - 196] HPLC
P-Noradrenalina 1377, 0 * ng/L [70, 0 - 520, 0] HPLC

La Noradrenalina è l'unica molto alta.

Al momento l'orticaria è sparita con uso di antistaminici per un mese.

E' la noradrenalina che ha scatenato l'orticaria o viceversa?

Ho letto che quando si fa esame catecolamine plasmatiche andrebbe prima fatto un trattamento (Evitare alcuni cibi) che non ho fatto.

Sono fumatore e un tipo molto ansioso.

Volevo capire se i valori di catecolamine sono influenzati da cibo, fumo e stress (In particolare noradrenalina).

Prendo bisoprololo 1, 25 la mattina per moderata ipertensione da 3 anni.

A detta del mio medico i valori alti di noradrenalina sono dovuti allo stress altissimo in quanto non ho sintomi in attesa di fare una visita con endocrinologo, a cui potrò portare anche TAC.

Esito TAC per escludere FEOCROMOCITOMA:
Aspetto lievemente ipertrofico del surrene sinistro, in assenza di franche alterazioni nodulari; regolare il
surrene destro.
Non evidenti lesioni focali sospette a carico dei restanti parenchimi dell'addome superiore.
Piccola milza accessoria di circa 12 mm.
Colecisti distesa, a pareti sottili, indenne da inclusi endoluminali iperdensi; non dilatate le vie biliari intra- ed
extra-epatiche, né il dotto pancreatico principale.
Pervi l'asse venoso spleno-portale e le vene sovraepatiche.
Non dilatazione delle vie urinarie comprese in esame.
Non linfoadenopatie nelle principali stazioni addominali indagate.
Non versamento intra- addominale.
Ateromasia mista fibro-calcifica dell'aorta addominale sottorenale e delle arterie iliache comuni, di calibro
comunque regolare; origine dell'arteria mesenterica superiore dal tripode celiaco.
[#8]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,1k 112
La noradrenalina è davvero molto alta. Potrebbe anche essere un problema delle ghiandole surrenali. La cosa migliore è sentire un endocrinologo, perchè e di sua competenza.

Dr. Claudio Bosoni

[#9]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta. Proprio oggi ho la visita con endocrinologo. Dalla tac vi è solo una lieve ipertrofia surreale sx. Vediamo cosa mi dice endocrinologo.
Ma secondo lei c'è una relazione tra noradrenalina e orticaria ?
Leggevo inoltre che di solito orticaria che passa in meno di sei settimane tipicamente è di natura allergica. Cosa ne pensa ?
Cordiali saluti e nuovamente grazie.
[#10]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,1k 112
Sentiamo prima l' endocrinologo.

Dr. Claudio Bosoni

[#11]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore,
giusto per tenerla informata.
Sono andato dall'Endocrinologo, il quale mi ha detto che secondo lui non ho nulla.
Anche lui come il mio medico non si spiega del perchè sia stato richiesto esame catecolamine per un orticaria in quanto non ci trova un nesso.
Ad ogni modo mi ha detto di aspettare le catecolamine urinarie delle 24 h, ed eventualmente rivaluterà , ma a suo dire sono esami poco specifici in quanto molto datati e oggi sostituiti da esami metanefrine in quanto molto più attendibili.

Speriamo bene.
Ad ogni modo diciamo che sto facendo un bel Check Up ma la cosa che mi innervosisce è che a parte le catecolamine, e l'endocrinologo ad oggi non ho ancora capito il perchè ho avuto un orticaria.

Possibile che nessuno pensi ad una forma allergica o intolleranza a qualcosa visto che ad oggi gli esami sono tutti negativi (catecolamine esclusa ma che pare non avere nessuna relazione con l'orticaria). Vorrei tanto capire il motivo che l'ha scatenata per evitarne un'altra e non per altro.
Ad ogni modo la ringrazio per la cortesia dimostrata.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa