Bruciore punta glande

Cari dottori vi prego di rispondere al piu presto perchè sono un pò in ansia( un bel pò). Da una settimana circa ho notato un arrossamento della punta del glande(adesso che scrivo mi brucia leggermente)ma non capisco per quale motivo visto che non ho fatto nulla di diverso dal solito. Ho provato per un paio di giorni a non avere rapporti con la mia ragazza e ho notato un lieve miglioramento della situazione ma adesso dopo aver eiaculato mi è tornato il rossore. So che sia difficile aiutarmi via internet ma mi vergogno a parlarne con il medico di famiglia
[#1]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 170
Gentile utente,
probabilmente è una situazione che richiede una adeguata terapia ma senza visita ed esami appropriati è impossibile individuare la terapia più corretta; al momento è consigliabile continuare con la astinenza e farsi un pò di coraggio.

Cordiali saluti
Gino Scalese

[#2]
dopo
Utente
Utente
Intanto la ringrazio per la risposta rapida e cortese. Ho notato inoltre che la corona del glande è viola. Ma questa non è una cosa nuova. ce l'ho da moltissimo tempo, solo che è piu viola
[#3]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 170
Minime variazioni cromatiche sono normali.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Dopo circa 15 giorni dall'ultima volta che ho scritto ho le seguenti informazioni. Ho notato che praticando l'astinenza e con un'attenta igiene intima il rossore era scomparso ma si riusciva ad intravedere la forma della macchia che c'era stata(spero di essermi espresso bene). Dopo aver eiaculato, o avuto rapporti sessuali però il rossore è tornato. Inoltre stasera mi sembra che vi sia un liquido lubrificante che noto se scopro il glande. Potrei utilizzare la crema elocon pur non sapendo di fatto quale sia il problema reale?spero in una vostra risposta.grazie infinitamente
[#5]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 170
Gentile utente,
è sempre opportuno fare una diagnosi precisa prima di avviare qualsiasi tipo di terapia.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio