Scarsa eiaculazione, varicocele

Gentili dottori,

ho 35 anni. Nel 2006 sono stato operato di varicocele. Da un po' di tempo sto accusando un fastidio all' altezza dell' inguine e dello scroto sulla fascia sinistra, lo stesso che avvertivo prima dell' intervento.
Non è dolore ma un semplice fastidio.
Al tempo stesso non ho più l' eiaculazione che avevo un tempo ( scarsa sia a livello di quantità, sia per quanto riguarda il "getto", praticamente inesistente).
Da un pò di anni assumo propecia.
Può il tutto influire sulla capacità riproduttiva??o sull' erezione?
Credo di avervi dato sufficienti indicazioni, se avete bisogno di altro chiedete pure.
grazie delle vostre gentili risposte.
[#1]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
caro signore,
la scarsa eiaculazione può dipendere da propecia o altro (prostata, ormoni9 ma non da intervento di varicocele. E' più frrequente che quel farmaco migliori libido ed erezione piuttosto che la diminusca. Anche se succede. Un fcontrollo seminale è di rigore dopo intervento su varicocele. La presenza del farmaco nel fluido seminale può inibire l' adesione dell' ovocita fecondato all' utrero.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, grazie della risposta.

e per quanto riguarda il leggero dolore / fastidio ?
Come mai ogni tanto torna a farsi sentire?
Il controllo del liquido lo feci a tempo debito, ultimamente mi è sembrato un po' più scarso e da qui la paura che vada pian piano diminuendo sempre più.
La ringrazio ancora.


Cordiali saluti.
[#3]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Caro signore,
sapere di qua perchè uno scroto ogni tanto duole è duretta di qua. Le cause sono tante, compresa una maggiore sensibilità post-chirurgica, vvero una cistarella neoinsorta ovvero una nevralgia, ovvero una psotura. In ogni caso se la quantità di sperma le pare diminuita faccia esame seminale che male non fa.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio