Poca erezione

Salve dottori, volevo esporre un mio problema che già si presentò un paio di settimane fa. In pratica ho sempre dei problemi nel raggiungere una buona erezione. Per averla mi devo stimolare abbastanza e quando sto per avere un rapporto con la mia partner mi incomincia a prendere una tachicardia un po elevata e ho sempre paura che il mio problema si ripresenti durante il rapporto. Il desiderio non mi manca e sono eccitato quando mi capita una situazione di rapporto ma ho sempre il problema dell'erezione. Ora non so perché ripenso sempre al problema e quindi mi viene paura oppure perché ho un problema organico. Dall'ultima volta che ho messo l'annuncio qui sul sito il problema era passato ma adesso si è ripresentato. Non vorrei che sia un problema organico. A quest'età non vorrei incominciare a prendermi il viagra perché ricordo perfettamente che quando non mi sento in questo modo non ho problemi di erezione quindi non vorrei incominciare ad "impasticcarmi" a quest'età.
[#1]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 174
Gentile utente,
da come esposto il caso si nota una notevole componente ansiosa che si genera soprattuto durante un possibile approccio sessuale. Tenga presente che i problemi di tipo organico ovvero alterazioni del meccanismo dell'erezione oltre ad essere rari alla sua età determinano un peggioramento progressivo della funzionalità erettile. Il fatto che siano intermittenti fanno intendere che sia un problema prevalentemente psicogeno. Penso che un buon colloquio con esperto andrologo la aiuterà meglio ad approfondire e risolvere il problema.

Cordiali saluti
Gino Scalese

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto per la sua celere e veloce risposta!
[#3]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 174
Prego!
[#4]
dopo
Utente
Utente
Allora dottori ho notato che quando mi sento tranquillo l'erezione la ho abbastanza bene e adesso con tante tranquillizzazioni anche da parte vostra anche quando mi sento un po ansioso la riesco comunque ad avere non al 100% ma molto meglio di prima. Quindi si potrebbe escludere un fatto organico? Anche perché a me avviene tutto questo in svariati periodi.
[#5]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 174
Probabilmente si.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Allora dottori sono andato dal mio medico di famiglia il quale ho esposto il mio problema e mi ha dato solo dei calmanti. Il mio è solo un problema psicologico però ho paura che persista a lungo. Volevo sapere se per acquistare il Cialis o Viagra c'è bisogno della ricetta medica.
[#7]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 174
Per l'acquisto dei farmaci per la disfunzione erettile è necessaria innanzi tutto che sia posta indicazione dallo specialista, il quale la trascrive su ricetta bianca intestata obbligatoria per l'acquisto.
Attenzione quindi agli acquisti eseguiti via web.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Allora dottori aggiungo anche che con l'autoerotismo vedo che il pene va abbastanza in erezione se non al 100% quindi potrei escludere cause organiche?
[#9]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 174
Probabilmente si!
[#10]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per le risposte dottore.
[#11]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 174
Prego!
[#12]
dopo
Utente
Utente
Allora dottori mi sono fatto segnare delle analisi del sangue per vedere se ho il testosterone basso. Quando avró i risultati vi terró aggiornati
[#13]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 174
Ok!
[#14]
dopo
Utente
Utente
Allora dottori ho ritirato il referto delle analisi come promesso. Vi riporto i valori.
Testosterone (chemiluminescenza): 4,91 ng/ml minimo 1,75 massimo 7,81
Leucociti: 6280
Eritrociti: 5,47
Emoglobina: 16,0
Ematocrito: 45,9
MCV: 83,9
MCH: 29,3
MCHC: 34,9
RDW: 13,3
PIASTRINE: 209
Amp. distrib. piastrinica: 11,00
FORMULA LEUCOCITARIA (%)
Neutrofili 51,50
Linfociti 40,30
Monociti 4,50
Eosinofili 3,20
Basofili 0,50
FORMULA LEUCOCITARIA n° assoluto
Neutrofili 3,24
Linfociti 2,530
Monociti 0,280
Eosinofili 0,200
Basofili 0,030

Glicemia 85
Azotemia 27,8
Creatininemia 0,83
Transaminasi GOT 20
TRANSAMINASI GPT 25
Colesterolo totale 156
Colesterolo HDL 44
Colesterolo LDL 95
Trigliceridi 85
ELETTROFORESI PROTEICA
Albumina 66,00%
Globuline alfa 1 2,00%
Globuline alfa 2 10,40%
Globuline beta 9,90%
Globuline gamma 11,70%
Rapporto Albumina/Globuline 1,94
Proteine tot. 7,5
Sodiemia 140
Potassiemia 5,0
Eritrosedimetria (VES) 7

URINE ESAME COMPLETO II°LIV.
Aspetto: Limpido
Colore: Giallo Paglierino
* ESAME CHIMICO *
pH 5.0
Peso specifico 1020
Proteine: assenti
Glucosio: assente
Chetoni: assenti
Urobilinogeno: assente
Bilirubina: assente
Nitriti: assenti
Emoglobina: assente
Sedimento spontaneo: assente
ES.MICROSCOPICO (ESEG. 40X)
Alcune cellule di sfaldamento delle basse vie. 2-4 LEUCOCITI.
[#15]
dopo
Utente
Utente
Il testosterone è un po bassino secondo voi avendo fatto un analisi (logicamente) di prima mattina?
[#16]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 174
Il valore assoluto di testosterone non è importante in quanto può subire variazioni anche nel corso della giornata, la cosa più importante è che rientri nei valori di normalità.
[#17]
dopo
Utente
Utente
Quindi possiamo dire che se era alterato o basso allora il problema di erezione poteva dervare da quel fattore?
[#18]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 174
Esatto!
[#19]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molte per la disponibiltà e la pazienza e le rassicurazioni che mi ha dato in questi giorni.
[#20]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 174
Prego!

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test