Eiaculazione e disfunzione

Salve, sono un ragazzo di 27 anni. Da qualche tempo, un paio d'anni, mi trovo ad affrontare un problema di disfunzione erettile. La mia erezione è debole, difficoltosa, e anche quando viene raggiunta a pieno, la perdo nel giro di qualche secondo. In genere l'erezione totale avviene solo nel momento che precede l'eiaculazione.
Per l'erezione ho fatto diversi esami, ormonali, ecografie, rigiscan.. secondo questi esami tutto è a posto, anche se il rigiscan riportava tempi di erezione un pò brevi e picchi non sempre elevatissimi, "ai limiti bassi della norma". Il problema però, nonostante la cura farmacologica persiste (se ricordo bene antibiotici per una prostatite). A questo si aggiunge un'altra cosa che ho notato in questo periodo, a cui prima non avevo fatto caso. L'eiaculazione, nonostante l'orgasmo sia forte e piacevole, dà una sensazione di fuoriuscita violenta però in realtà esce abbondante ma non ha il "getto", a cosa può essere dovuto questo?
Grazie anticipatamente!
[#1]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27.3k 655 55
Caro signore,
il Rigiscan è stato abbandonato in quanto non sempre preciso nelle sue misurazioni. Se è tutto nmegativo, si può pensare a problema psicogeno. Ma questo deve dirglielo il collega di riferimento. Tale problema potrebbe spiegare la sua eiaculazione.
[#2]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28.9k 642 1
Caro Utente,non fa alcun cenno a terapie 'sessuali' per cui penserei di valutare l'opportunità di consultare uno psicosessuologo.Cordialita'

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#3]
Utente
Utente
Ah beh sono "felice" di sapere che il Rigiscan è stato abbandonato.. dopo che mi è costato un bel pò..
Quindi il problema dell'eiaculazione può essere di natura psicogena?
Grazie per le gentili risposte!
[#4]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27.3k 655 55
Può essere psicogena. A naso sì.
Disfunzione erettile

La disfunzione erettile è la difficoltà a mantenere l'erezione. Definita anche impotenza, è dovuta a varie cause. Come fare la diagnosi? Quali sono le cure possibili?

Leggi tutto