Utente 433XXX
Salve,

cercherò di essere il più breve possibile. Ogni rapporto sessuale che ho avuto è durato meno di 1/2 minuti (tranne in casi dove ho assunto bevande alcoliche). Il medico di fiducia mi ha prenotato una visita dall'urologo (forse sarei dovuto andare da un andrologo), comunque sia, dopo un esame alla prostata (dove mi ha detto che andava tutto bene), mi ha prescritto Priligy (30 mg). Purtroppo con 30 mg non ho avuto nessun effetto soddisfacente, allora sono passato alla confezione da 60 mg. Presa 2 ore prima sono riuscito ad ottenere un buon rapporto sessuale.
Purtroppo ( e per fortuna) non è sempre possibile programmare un rapporto sessuale, quindi vorrei sapere se si potesse usare Priligy più di una volta a settimana anche senza avere rapporti sessuali. In poche parole usare la dapoxetina (60 mg) 2/3 volte a settimana per ottenere un miglioramento permanente nella durata dell'eiaculazione.

Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la giovane età e la riposta positiva alla dapoxetina sono un buon viatico per migliorare, nel tempo, le proprie performances sessuali.Non ha senso assumere il farmaco senza avere la certezza di un rapporto.Quando avrà un rapporto stabile, tutto sarà più facile.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 433XXX

La ringrazio per la sua risposta Dr. Pierluigi Izzo.
Purtroppo una cosa non mi è ancora chiara. La dapoxetina allora più che una cura all'eiaculazione precoce è un rimedio temporaneo? Come ha detto lei, non avrebbe senso prenderla se non si ha un rapporto sessuale in quel determinato giorno.
Esistono altri farmaci che potrebbero curare definitivamente l'eiaculazione precoce una volta per tutte? (capisco la difficoltà della domanda ma non riesco proprio a venirne a capo)

Grazie in anticipo.

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...l'eiaculazione precoce non é una malattia, bensì un sintomo che può variare sia nei rapporti con la stessa partner che con partner diverse.Spesso con la convivenza (vacanze e/o matrimonio),la coppia ha modo di migliorarsi ance sessualmente.La dapoxetina ha un'azione sintomatica, legata alla prestazione.Va da se che l'aspetto psicologico incida,tant'é vero che, se bevete,quindi,riduce l'attenzione, ha maggior controllo.Il problema che il bere é nemico della sessualità.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it