Curare infertilità maschile con integratori, aumento transaminasi

Buona sera sono un ragazzo di 29 anni con problemi di infertilità maschile, dopo tutte le analisi di routine ed operazione di primo grado di varicocele effettuata nel 2009, senza nessun risultato, sono qui per un vostro consulto.
Sono in cura da un andrologo da quasi 1 anno e visto che lo spermiogramma e un po' disastroso e da una biopsia testi colare fatta a novembre 2016 e uscito che ho un arresto maturativo degli spermatozooi con una severa oligozoospermia, l andrologia mi ha dato una cura di 4 mesi composta da integratori (the guardian advanced, genadis, fertiplus) 1 mattina 1 pomeriggio 1 sera dicendomi che dopo questi 4 mesi di cura avremmo programmato una pma fin qui tutto bene ho iniziato il 10 dicembre 2016 e dovevo finire il 10 aprile 2017 ed andare a controllo per vedere se è migliorato qualcosa, ma ad oggi 25 marzo a 16 giorni dalla fine della cura, guardandomi negli occhi mi sono visto un po' giallo alche mi sono preoccupato e sono andato a fare le analisi got gpt e bilirubina e sono usicte alte
Got 53
Gpt 130
Bilirubina totale 3 da premettere che a novembre prima Di iniziare la cura erano tutte nella norma anche i markes dell epatite aggiungo inoltre che da quando ho iniziato la cura sto eseguendo anche una dieta ed ho perso 20 kili, in questinzione giorni ho fatto le analisi dei marckes ed è uscito tutto negativo solo transaminasi e bilirubina alte, la mia domanda è questa è possibile che questi integratori mi hanno portato a questo scompenso delle transaminasi? Dovrei sospendere e perdere forse qualche miglioramento ottenuto? Oppure sospendere e fare lo spermiogramma per vedere se c e stato qualche miglioramento e sfruttarlo in tempo prima che possa svanire la cura fatta? Non so come comportarmi. Grazie e spero in una vostra risposta
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro Utente,sospenda tutte le terapie e consulti un internista.Come sono i valori dell'FSH,testosterone totale ed inibina b?Quali solo le dimensioni testicolari?Cordialità.

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
dopo
Attivo dal 2017 al 2017
Ex utente
Grazie dell'immediata risposta, le porto di seguito i valori che mi ha chiest
Inibita 39.5
Fsh plasmatica 7.8
Testosterone plasmatica 3.26
Testicoli un po' più piccoli adesso non ricordo precisamente (non ho con me la biopsia) da ciò che ricordo entrambi un po' più piccoli, ma il sinistro più piccolo del destro.
Sospendo senza ripetere esame spermiogramma per vedere se per lo meno c è stato un moglioramento? Grazie ancora
[#3]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
...non ho ben compreso se abbia congelato o meno gli spermatozoi rilevati dalla biopsia.Cordialità.
[#4]
dopo
Attivo dal 2017 al 2017
Ex utente
Purtroppo no perché a detta dell andrologo mi ha riferito che dalla biopsia fatta al Testicoli (diciamo più sano il destro) ne sono stati trovati solo 2 vivi e buoni e quindi ha preferito darmi una cura di 4 mesi dicendomi che con la cura avrei potuto fare in seguito una pma, perché nell ultimo spermiogramma il 98 %delle forme era anomalo ed avevo un totale di 1ml di spermatozooi, quindi la cura avrebbe aumentato gli spermatozooi e la morfologia la qualità ecc ecc per affrontare una (icsi).
Il 10 aprile la cura finiva ed dovevo andare a controllo e ripetre lo spermiogramma, ma si sono alterati i valori delle transaminasi e la causa più plausibile e quella degli integratori che mi hanno portato un aumento.delle transaminasi, e quindi io vorrei anticipare la vista e fare uno spermiogramma per vedere se per lo meno c è la possibilità di congelare qualche spermatozoo per l inseminazione oppure anticipare la icsi, in poche parole non vorrei che ho buttato 4 mesi solo andando a peggiorare il mio stato di salute, lei cosa mi consiglia? E possibile che la cura anche portando un aumento di transaminasi abbia dato comunque dei risultati positivi? Oppure è impossibilè sperare in risultati positivi? Grazie
[#5]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
...vedo confusione, per cui le consiglio di seguire le indicazioni di un andrologo reale e non virtuale..Cordialità.

Mangiare in modo sano e corretto, alimenti, bevande e calorie, vitamine, integratori e valori nutrizionali: tutto quello che c'è da sapere sull'alimentazione.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio