Utente 431XXX
Buongiorno,

Scrivo per avere qualche informazione in più rispetto a quello che mi è successo.
Da anni con la mia ragazza abbiamo rapporti protetti dal profilattico.
Sono due mesi che lei ha iniziato ad utilizzare l'anello Nuvaring per maggior tranquillità.
In un mese è la seconda volta che il giorno dopo un rapporto (ora appunto non protetto),io ho un eruzione sul glande.
La prima volta ho pensato a candida,e dopo 2 settimane di Canesten il problema si è risolto.
Dopo un rapporto i giorni scorsi,ho notato nuovamente le stesse identiche macchie rosse,irritazione e prurito.
Mi chiedo quindi se la colpa è da attribuirsi all'anello contraccettivo che sfrega con le mie parti intime...(che personalmente io non percepisco più di tanto).
Oppure è una situazione che è lei ad avere in corso (anche se parlando mi ha confermato di non avere perdite tipiche della candida).
La cosa è abbastanza invalidante e sicuramente poco piacevole per entrambi.
Specifico infine che con il profilattico il problema non si è mai posto.

Rimango in attesa di una Vostra gentile risposta.

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2003
Come qualsiasi corpo estraneo l'anello favorisce infezioni, maggiormente in vagina.
Se avete notato il recidivare di tali infezioni e' bene che la sua partner esegua una visita ginecologica onde prevenire le balaniti di cui Lei soffre
Cordialmente
Dott.Roberto Mallus