Utente 454XXX
Buongiorno,sono un ragazzo di 29anni e da circa due anni sto combattendo condilomi da hpv mediante crioterapia.nell'ultima seduta effettuata la dottoressa mi ha comunicato di non proseguire con tali trattamenti vista la recidiva dei condilomi per passare all'utilizzo di imunocare per tre volte a settimana.al secondo utilizzo della crema il glande ha iniziato a screpolarsi e la pelle ad arrossarsi e gonfiarsi.il giorno successivo ho avuto un po'di febbre con picco massimo a 37.8(la mia temperatura corporea si aggira sui 35.6 normalmente).ho preso una tachipirina la sera e il giorno dopo non avevo più febbre.nonostante i dolori al pene venerdì ho applicato nuovamente imunocare.sabato nuovamente febbre che è scomparsa questa domenica.nei giorni di non utilizzo di imunocare ho utilizzo la crema refix cosi come consigliato dalla stessa dottoressa.visti i dolori e l'arrossamento,telefonicamente una dottoressa dell'ospedale,che non è la stessa che mi ha in cura,mi ha consigliato di sospendere il trattamento e di applicare gentalyn crema dopo aver effettuato un lavaggio con detergente adatto.ad ogni lavaggio provo un bruciore intenso e la pelle che ricopre il glande si arrossa e si gonfia,questo anche senza usare gentalyn crema.inoltre da due giorni ho copiose formazioni di pus.è tutto normale?continuo ad utilizzare gentalyn e refix?o può essere qualcosa di più preoccupante?in attesa di riscontro vi ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

"copiose formazioni di pus non ci dicono che è tutto normale".

Bene ora risentire in diretta la sua dottoressa di fiducia e con lei, vista la sua attuale situazione clinica, stabilire una eventuale nuova strategia terapeutica, da esempio la laserterapia.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 454XXX

Grazie mille,ma gli effetti da me descritti possono essere dovuti all'uso di un quantitativo eccessivo di imunocare?quello che più mi preoccupa è la formazione del pus

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non si pasticci ulteriormente.

Detto questo poi le ripeto che: "Bene ora risentire in diretta la sua dottoressa di fiducia e con lei, vista la sua attuale situazione clinica, stabilire una eventuale nuova strategia terapeutica, da esempio la laserterapia."

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 454XXX

La dottoressa mi ha visitato e detto di sospendere la cura con imunocare e usare gentaltn crema per alleviare e far passare l'irritazione/infezione.la sto usando da sabato per 3 volte al giorno.ancora ho formazione di pus ma da due giorni mi si formano anche dei taglietti da cui perdo sangue.come devo interpretarli? Posso applicare comunque gentalyn anche se la ferita non è chiusa?grazie in anticipo

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua attentamente le indicazioni ricevute.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 454XXX

Può fornirmi una risposta ai miei questi?Purtroppo non c'è stata la possibilità di risentire la dottoressa.

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Purtroppo, non potendo vedere in diretta il suo reale problema clinico, non è possibile darle una indicazione terapeutica precisa.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com