Utente 471XXX
Buongiorno,
Ho 35 anni e 23 giorni fa sono stato operato con circoncisione per un problema di lieve fimosi a pene eretto e di forte ipersensibilità al glande che mi impediva di provare piacere durante i rapporti sessuali ma fastidio è quasi dolore. A distanza di circa tre settimane dall operazione ho perso tutti i punti, durante le erezioni il pene si scopre con facilità, L ematoma e il gonfiore si sono ristabiliti ma il mio glande da pene floscio risulta ancora coperto per 2/3. Ho un forte dubbio, il processo di cheratinizzazione avviene anche nella parte del glande ancora coperta o solo nella parte scoperta? Pongo questa domanda perché la mia forte ipersensibilità (che ha limitato la mia vita sessuale per anni) è localizzata soprattutto nella zona della corona del glande (parte ancora coperta).

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

il fatto che il suo pene risulti, in flaccidità in parte ancora coperto, dipende dall'intervento chirurgico che ha lasciato parte del prepuzio, tuttavia la cheratinizzazione avverrà più lentamente poichè di fatto il suo pene rimarrà scoperto solo in erezione.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it