Utente 283XXX
L'autoerotismo, praticato una volta al mese, da uomo di 61 anni può causare danni , nel senso che aggrava l'impotenza?
Non uso materiale pornografico, sono sposato; mia moglie (56 anni) sostiene che le mie difficoltà sessuali con lei sono normali e rientrano nella mia età. Ma dopo diversi fallimenti nei rapporti con lei non voglio più riprovarci, però il desiderio sessuale, anche fisico, c è sempre. Riesco ad attenuarlo con l'autoerotismo. Nei tentativi precedenti ho cercato il suo orgasmo accarezzandola con le dita ma a lei non piace questo approccio, anzi lo rifiuta. Abbiamo avuto nel tempo un'intensa e reciproca attività sessuale, di passione e amore......che c'è ancora. Ho provato il Levitra ma è il farmaco che detta i tempi e non sempre coincidono con la nostra disponibilità. Lei è contraria a questa pillola, adesso qualche volta la prendo di nascosto quindi è più difficile trovare la giusta atmosfera anche se certe volte il rapporto riesce ad entrambi.
Dovrei parlarne di più con Lei , ma non trovo molta disponibilità e mi scoraggio subito.

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'aspettativa di vita di un maschio in buona salute oggi arriva agli 85-90 anni, per cui mi sembra irrealistico, anche sulla base della favorevole risposta ad vardenafil,giustificare con l'età la scarsa resa sessuale.Ritengo che un'azione coordinata tra psicosessuolgo ed andrologo, possa essere vincente, anche per chiarire le idee ad entrambi, evitando le banalizzazioni.Comunque,la masturbazione non provoca alcun danno all'organismo.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 283XXX

Grazie, non capisco quali siano le nostre banalità.

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...banalizzare é pensare, ad esempio, che la minore resa sessuale sia correlata alla sola età...e non allo stato di salute.Ciò comporta un volontario disarmo non giustificato da una diagnosi andrologica...Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it