Utente 469XXX
Salve, sono stato operato di frenulo corto circa 10 anni fa, riesco a scoprire il glande senza dolore o disturbi sia in erezione che allo stato flaccido, tuttavia ho questi disturbi e conseguenze:

- durante la minzione lascio il prepuzio retratto dietro il glande, che ricopro al termine con piccolo diciamo strozzamento, anche se quando lo lascio andare dietro il glande si ammassa e talvolta il glande si gonfia un po facendo una piccola forzatura nella chiusura

-l'altro giorno durante la pulizia intima, ho lasciato la pelle retratta dietro il glande, ammassandosi come solito però forse causa anche scivolameto per un oleodetergente che uso, non riuscivo piu a risalire poiche il glande si era gonfiato formandosi una sorta di anello che forzando è risalito, ma conseguentemente ho avuto per 2/3 ore il glande biancastro e rugoso, pene ristretto tanto che si vedeva solo il glande praticmanete insensibile

-dopo la masturbazione è prepuzio è un po gonfio ed arrossato

-il meato urinario si presenta spesso stretto e forse magari per queste preoccupazioni e paure ho spesso difficoltà nella minzione, diciamo non esce subito e spesso arrossato con glande pallido

-sensazione di urina al meato urinario e dunque attesa/sforzo nella minzione

Quanto riguarda dolori e fastidi per foruna nulla, sesso ed erezioni abbastanza nella norma credo senza dolori.

Volevo sapere quale possa essere il mio quadro clinico, se ho una fimosi o una parafimosi o spero proprio nulla, soprattutto volevo capire se il primo punto descritto è un caso dil parafimosi, se rischio qualcosa, con quest'ultima che si manifesta solo quando il pene è in erezione o appunto tipo quando la pelle e retratta a prescindere tipo durante il bidet o minzione?

Alle visite purtoppo giungo che il pene è flaccido e dunque scopribile tranquillamente il che sembra descrivere un caso normalissimo, però in queste circostanze ho dinamiche differenti talvolta preoccupanti come quelle sopradescritte

Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Dovinola

24% attività
8% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
buonasera lei ha un prepuzio un poco stretto che , con l'avanzare degli anni, le provocherà qualche fastidio; per cui le consiglierei, senza fretta, di di sottoporsi ad intervento di circoncisione parziale. Ritengo sia la soluzione più ragionevole. Si consulti con il suo Urologo/Andrologo- Saluti
Dr. giuseppe dovinola

[#2] dopo  
Utente 469XXX

Grazie mille per il riscontro Dottore, condivido il fatto di avere la pelle un po stretta

Mi spaventa e soprattutto vorrei evitare la circoncisione, per le conseguenza di sensibilità ed anche estetica

Secondo lei nella mia situazione attuale o prossima rischio una parafimosi o altro?

La parafimosi si manifesta solo a pene eretto?
Se succede cosa posso fare come primo soccorso?

mille grazie e buon lavoro

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Dovinola

24% attività
8% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Buonasera meglio tardi che mai. La parafimosi è quella condizione per cui il prepuzio, che è stato retratto oltre il glande, è impossibillitato a tornare nella posizione quo ante e resta incarcerato . Un urologo esperto sa cosa fare, se non è passato molto tempo, per evitare l'intervento urgente altrimenti la condanna è data. Quindi può capitare sempre a chi ha problemi di prepuzio stretto sclerotico. L'intervento di plastica con circoncisione parziale lo si effettua, generalmente, in anestesia locale e non prevede che il glande resti scoperto (in questo caso si parlerebbe di circoncisione.) saluti
Dr. giuseppe dovinola

[#4] dopo  
Utente 469XXX

Grazie mille per il riscontro, mi scusi il ritardo sono in attesa di visita ambulatoriale dove spero di poter spiegare tutte queste problematiche e capire il da farsi

Volevo chiederle altre due cose:

1)come mai dopo la minzione ho degli sgocciolamenti dunque faccio diverse iterazioni per pulirlo o tipo ho a volte la sensazione di non aver svuotato l'uretra

2)quando mi piego in avanti o mi abbasso tipo per allacciarmi le scarpe o fare esercizi in palestra, diciamo quando faccio movimenti dove mi contraggo/premo quella zona, il pene si restringe e diventa un po diciamo pallido, è una cosa normale di tutti?

Grazie mille e buona giornata

[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Dovinola

24% attività
8% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Buongiorno sono gli effetti ancora della terapia chirurgica. Tranquillo torna tutto a posto. Saluti
Dr. giuseppe dovinola