Utente 412XXX
Salve gentili dottori, ho 26 anni e mezzo, ed ho effettuato un prelievo di sangue per conoscere i miei valori del testosterone totale. Il prelievo è avvenuto di mattina, intorno alle 9.30. Il valore venuto fuori dalle analisi è di 6,88 ng/ml in un range che va da 2,49 e 8,36. Premesso che, dati i suddetti di valori di riferimento, mi sembra di capire agevolmente che il mio valore di testosterone non abbia nulla di preoccupante, volevo chiedervi un giudizio ulteriore. Cioè, se per i miei quasi 27 anni, fosse un valore assolutamente ordinario, medio-basso, buono o molto buono. Chiedo scusa se la domanda possa sembrare un po' sciocca, ma avendo constatato dei problemi di deficit erettile (che sono convinto essere di origine psicogena), prima di andarne da un andrologo (dal quale mi recherò a breve, e che è la ragione per cui ho svolto le analisi), volevo capirne un po' di più sul risultato delle analisi in questione. Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'erezione é la risultante di un equilibrio neuro-vasculo-ormonale con scontati riverberi psichici e relazionali.
I valori di testosterone,ancorchè quantitativi e non qualitativi, sono nella norma, per tutte le età.Va da se che, per affermare la,probabibe,genesi psicogena,la diagnosi di un esperto andrologo si imponga.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 412XXX

Grazie dottore, un'ultima informazione cortesemente. Qualora si dovesse acclarare l'origine psicogena della disfunzione, esistono farmaci terapici differenti dal classico Cialis o Viagra? Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...le ipotesi terapeutiche, senza una diagnosi, sono fuorvianti.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it