Utente 478XXX
Gentili Dottori,

Ho 26 anni e ho rapporti non protetti ma da diversi anni sempre con la stessa persona. Da qualche mese mi capita di sentire al tatto 2-3 minuscole palline sottocutanee nella zona dell'asta del pene. Non sono visibili esternamente e sono asintomatiche; inoltre si palpano a fatica, quasi solo con il pene in erezione. Non saprei dire se siano sbucate all'improvviso o se siano sempre state lì e io me ne sia accorto solo in un secondo momento. Ne ho parlato con il mio medico di base il quale mi ha spiegato che è normale avere queste formazioni e di non dovermi preoccupare; non del tutto tranquillo, ho fatto un'ecografia lo scorso settembre e mi è stato detto che non si vede nulla. Secondo voi dovrei semplicemente stare tranquillo a riguardo oppure occorre fare un'altra ecografia, ora che è passato un po' di tempo, per monitorare la situazione? Cosa potrebbero essere?

Un grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore

una seconda ecografia non può far male. Se lei sente le palline a "pene flaccido" le potrebbe percepire anche lo specialista
altrimenti si tratta di indurre una erezione a studio dello specialista per vedere se tali elementi si percepiscano a pene eretto
spesso sono delle strutture venose a simulare tali fenoemeni
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org