Utente 366XXX
so benissimo che online non è possibile ricevere ovviamente un consulto preciso e del tutto attendibile,

Salve un mese fa sono stato operato di Circoncisione totale, per risolvere una fimosi serrata, operazione e recupero senza problemi, ultima visita di controllo circa 2 settimane fa in cui è risultato tutto ottimale, mi hanno applicato dei punti riassorbibili, che hanno cominciato a cadere circa a 20 giorni dal intervento.

la mia domanda è questa, io avverto ancora dei punti sotto cutanei, in svariate posizioni, al di fuori ormai è rimasto solo il segno del buco dove stava il punto, ma passando il dito sotto la pelle avverto dei piccoli rigonfiamenti che io forse erroniamente identifico come punti, ma anche in erezione quando la pelle si tira un po si intravedono molto, e al tatto sono come dei puntini duri. preciso che i punti non sono sulla circoncisione ma sulla pelle del tronco, insomma subito al di sotto della cicatrice, non mi fanno male, a volte pizzicano un pò ma Sopratutto in una posizione a qualche millimetro dalla cicatrice dove alloggiava un punto la pelle sottostante risulta tirata verso la cicatrice, come se ci fosse il punto, e di fatto fa anche una piccola piega la pelle.
nei punti in cui ho fisicamente sfilato i punti che si erano aperti ormai la pelle è completamente chiusa e non si intravede neanche il foro del punto, dove avverto questi punti il foro si vede ancora un pochino anche se del punto al esterno nessuna traccia
la mia domanda è:
è possibile che i punti riassorbibili rimangano sotto pelle? se si quanto tempo ci mettono circa a riassorbirsi?
è il caso che chiami il chirurgo per un controllo?
nei punti in cui ho fisicamente sfilato i punti che si erano aperti ormai la pelle è completamente chiusa e non si intravede neanche il foro del punto, dove avverto questi punti il foro si vede ancora un pochino anche se del punto al esterno nessuna traccia


so benissimo che online non è possibile ricevere ovviamente un consulto preciso e del tutto attendibile, ma volevo solo sapere se rientrasse nella norma avere dei residui di punti riassorbibili nel post operazione di questo intervento o se è un anomalia che è meglio far controllare
grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
In controllo male non fa, ma il più delle volte non sono punti, ma granulomi cicatriziali che con abbondante sesso penetrativo passano. In mancanza dvsltro olio di gomito. Utile comunque sentire collega prima di passare a via di fatto
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 366XXX

Grazie mille per la risposta, bhe direi che la terapia che mi consiglia mi vede particolarmente favorevole hahah, comunque procederò anche con la visita, grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Solo una sana e consapevole libidine salva i giovani dallo stressante e dalla azione cattolica
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org