Utente 427XXX
Salve, vorrei capire bene la vita degli spermatozoi all'aria. Piu' precisamente, se io masturbo il mio ragazzo e ha l'eiaculazione e mi sporco un po' le mani e poi mi asciugo senza usare fazzolettini, ma strofinando le mani e dopo qualche minuto mi tocco all'esterno della vagina, senza diciamo penetrare troppo, corro il rischio di una gravidanza? O il rischio c'e' solo a contatto diretto tra sperma e vagina durante l'eiaculazione. Quindi se lo sperma uscendo va a finire sulla vagina? Nella mia situazione e' successo che dopo l'eiaculazione il mio ragazzo si e' strofinato le mani. Dopo qualche minuto mi ha accarezzato vicino le labbra e l'entrata ma non e' arrivato fino in fondo. Nessuna penetrazione.

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Signorina come mai tsli contorte evoluzioni che diventa più la fatica che il piacere quando ci sono tutti gli anticoncezionali dell universo, innocui e sicuri? Vede il tenore della sua domanda indica che i suoi se non finiranno mai, è tanto meno cosa vuol stare col cronometro in una mano ad aspettare i fatidici 184 secondi per aspettare la morte per disidratazione dei miseri spermatozoi, in ambiente con umidità ambiente al 60 per cento (le serve anche un igrometro ad sria) su superficie impermeabile (le serve un potenziometro) in assenza di irraggiamento ultravioletto o infrarosso (aggiunga spettrogotometro) a 20 gradi ( anche termometro). Poi serve calcolatrice computerizzata nel caso fosse necessario ricalcolare i tempi nel caso una delle variabili indicate cambiasse. I dati glieli normotipo al meglio: a lei decidere il da farsi
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 427XXX

Ma nel frattempo potrebbe dirmi se c'e' stato un rischio? In modo da potermi tranquillizzare. Grazie

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non riesco, quelle sono le variabili da considerare che lei nemmeno si è sognata di specificare. Penso sia il caso lei assuma le capacità di lungimiranza e precisione.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org