Utente 466XXX
Buonasera,

Volevo iniziare col dire di avere un varicocele bilaterale di 3 grado da operare, da oltre 6 anni e non ho trovato il coraggio di operarlo per via dell'anestesia epidurale.
Ho sempre fatto autopalpazione e non è mai risultato nulla di anomalo,tranne il testicolo sinistro di poco più disceso del destro per via dell enorme vena varicosa che lo precede.
Ho fatto palestra(bodybuilding) per 2 anni e tutto ok, mi sono dovuto fermare per 7 mesi per via di una slogatura ad una spalla.
Riprendendo e facendo sforzi mi sono accorto di questa piccola massa sotto il testicolo sinistro,ma quasi distaccata da esso da una specie di vena allungata, quasi al centro dei due testicoli e sembra mobile al tatto. Al tatto non provoca dolore e sembra una specie di vena varicosa anch'essa. Possibile? Ho una paura pazzesca e parlando col medico curante mi disse che era probabile per via del varicocele e degli sforzi in palestra, poiché il testicolo è ricoperto fino al di sotto di esso di vene.

Datemi un consiglio, ho fatto 4 anni fa ecografia e non uscì niente... può essere qualche forma tumorale? Ho una paura immensa..

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se teme l'anestesia epidurale,può rivolgersi ad un radiointerventista per una scleroterapia.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it