Utente 481XXX
Da alcuni giorni ho dolore e senzo di pesantezza all'inguine e un aumentata frequenza urinaria. Oggi tramite le guide che vengono mostrate su internet effettuo un autopalpazione e avverto una massa sul retro nella parte superiore del testicolo destro. È come una pallina dura deforme e a tratti sembra quasi che cambi posizion. Alla palpazione e mi crea dolore, un dolore di tipo pungente quasi come se ci infilassi un ago. Devo cominciare a preoccuparmi seriamente? Potrebbe essere un tumore? Vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

fortunatamente quasi mai un tumore da alghe localizzate al testicolo ma ora bene sentire in diretta un bravo andrologo.

Nel frattempo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 481XXX

Intendeva dire algie? Continuando a toccarmi è rimasto un fastidio e il dolore diretto sembra quasi placato ma continuando a palpare pare che la pallina sia staccata dal testicolo e si trovi come in un groviglio o qualcosa di consistenza grumosa. Non potrebbe trattarsi di un infezione trascurata sperando sempre per il meglio? Grazie per il suo tempo in questa giornata.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si; il correttore in automatico mi ha messo "alghe" invece di "algie".

Detto questo poi le sue ipotesi eziologiche sono tutte da tenere in considerazione.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 481XXX

Ho effettuatio il controllo manuale come da istruzioni nel link da lei fornito, ovvero dopo la doccia e con le dita nelle giuste posizioni ed ho potuto osservare come la massa sia localizzata in mezzo a un groviglio e non sul testicolo. Sei lei si è già fatto un idea a riguardo me lo dica, comunque al più presto farò una visita. La ringrazio in anticipo.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma lei pronta anche un varicocele?

Faccia la valutazione urologica e poi mi riaggiorni.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 481XXX

Ho prenotato la visita per domani. Nel frattempo volevo farle vedere la posizione della massa in foto sempre se possibile e consentito dal regolamento (https://ibb.co/nMGrDc). La massa a volte è visibile a occhio nudo. Se non lo è mi scuso in anticipo. Non so se ho il varicocele, ma aggiungo che il testicolo in questione ha una consistenza molto più dura rispetto al sinistro che è morbido. La ringrazio in anticipo.

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Aspettiamo ora cosa le dirà il suo urologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com