Utente 490XXX
Salve, ho 28 anni e ho una varicocele di secondo grado al testicolo sinistro diagnosticata con visita andrologica ed ecodoppler scrotale.
Ho eseguito uno spermiogramma con i seguenti risultati presso un ospedale che segue lo standard who 2010.
Il mio medico di base non vuole prescrivermi una visita andrologica per analizzare i risultati con un andrologo. Volevo una vostra opinione se era il caso di fare pressioni per una visita andrologica oppure archiviare la situazione come consigliato dal mio medico curante.Quello che mi preoccupa è mobilitatá progressiva. So che è impossibile dare una valutazione online senza visita, ma sarbbe gradita un ‘opinione esperta del mio liquido seminale.

Astinenza 4 giorni
Spermatozoi 76 Mil/ml
Volume 2.6 ml
Spermatozoi totali 197,6 Mil
Viscosità regolare
Fluidificazione compreta entro 60 minuti
Ph 7,77 aH+
Round cells 0,3 Mil/ml
Emazie assenti

Mobilità in %
Pr progressiva 34%
NP non progressiva 33%
PR+NP 67%
Immobili 33%
Eosina test percentuale spermatozoi vitali 79%

Morfologia%
Forme normali tipiche 11%
Forme anormali atipiche 89%

Grazie della disponibilità

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,uno spermiogramma,da solo,non permette di porre una diagnosi ed una prognosi circa la predittività di una futura procreazione.Immagino che il suo medico di famiglia l'abbia visitata e le abbia rilasciato un certificato relativo all' esame obiettivo andrologico...Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 490XXX

La ringrazio della risposta, il medico non mi ha visitato, ha solo letto i referti dell’ecografia e visto lo spermiogramma sostenendo che è nella norma e che la varicocele non sembra aver modificato i risultati. Guardando io ,da ignorante, i risultati mi sembra che ci sia una mobilità progressiva vicino al 5 percentile piuttosto che al 50 percentile (io ho PR34%) e mi chiedo se questo risultato andrebbe indagato, o sembrare in quanche modo sospetto in un ragazzo di 28 anni con varicocele lato sinistro.
So quanto sia difficile dare opinioni con così pochi dati, e senza una visita, quindi vorrei chiederle una opinione molto generale sul mio spermiogramma.
Grazie della disponibilità
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il varicocele,ed i suoi riflessi sul potenziale di fertilita’ di un maschio,espresso dallo spermiogramma,va valutato dallo specialista.Comunque,nel complesso,non mi allarmerei.Cordialita’
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it