Utente 498XXX
Egregi dottori, mio marito (32 anni) che soffre di ipogonadismo ipogonadropo, da 2 anni sta seguendo una terapia che prevede una iniezione di Nebid 1000 ogni 10 settimane. La nostra domanda è questa,se capitasse una gravidanza non programmata sarebbe rischioso?Con questa terapia ci potrebbero essere problemi riguardo la qualità del seme? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,non ci trasmette alcuna notizia circa il quadro seminale di suo marito.Comunque,non vi sono rapporti certi tra la fertilità dell'ipogonadico e la teratogenicità sull'eventuale nascituro.Lo specialista di riferimento potrà essere molto più convincente di noi.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 498XXX

Gentile dottor Izzo,la ringrazio per la risposta. Non vi ho fornito indicazioni sul quadro seminale di mio marito in quanto, da quando ha iniziato la cura con il Nebid,non ha più eseguito alcun esame seminale, controlla solo i valori relativi al testosterone ed lh.
Quando si è presentato il problema nel 2015, il primo esame del liquido seminale ha dato come risultato ipoposia azoospermia con valori di testosterone inferiore a 0.2 (valori di riferimento nell'uomo adulto 2.8 - 9.0); lh inferiore a 0.5 (valori di riferimento 1.3 - 10.5) ed fsh inferiore a 0.3 (valori di riferimento 1.6 - 9.7). Ha fatto un ciclo di tre mesi a giorni alterni di Gonal f e Gonadi e ha ripetuto lo spermiogramma il cui risultato era normozoospermia, ma il valore del testosterone era rimasto invariato, sempre inferiore a 0.2 e così la diagnosi e la terapia con Nebid.
Dottore, allora anche se decidessimo per una gravidanza programmata, mio marito dovrebbe fare prima dei controlli?
Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...i figli si cercano e si fanno in due.Suo marito,per la patologia genitale di cui soffre,non può sottrarsi a periodici accertamenti e terapie,aldilà della fertilità.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice

tenga presente che una terapia con NEBID porta al blocco della produzione di Gonadotropine con conseguente blocco della spermatogenesi
la terapia con testosterone viene effettuata spesso proprio per ottenere una azoospermia
ne parli con ,o specialista che le ha proposto la terapia
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#5] dopo  
Utente 498XXX

Ringrazio i dottori Izzo e Pozza. Siete stati molto chiari.