Utente 498XXX
Salve a tutti, cercherò di spiegare la mia situazione nel migliore dei modi, allora tempo fà facendo l'amore con la mia compagna abbiamo riscontrato che entrambi avevamo dolore, le sue parole sono state che probabilmente lei, avendo il ph basso e avendo preso giorni prima degli antibiotici le fosse venuta la candida e assuavolta me l'ha infettata a me, nella mia parte intima ho riscontrato della pelle screpolata ed alcuni taglietti che quando aprivo il mio " genitale" sembravano aprirsi con delle fuoriuscite di sangue. Decido di andare a fare una visita dall'andrologo spiegandole l'accaduto e facendomi visitare mi prescrive: keraflox per 10 giorni, keyflog, labacil, un detergente con cui lavarmi le parti intime ed una crema. finiti questi giorni il dolore e i taglietti sono spariti, ma la pelle secca è rimasta ancora, viene il giorno in cui lei finalmente si decide a fare la visita e gli riscontranto un infezione chiamata europlasma, adesso a giorni andrò nuovamente dall'andrologo con il referto della mia ragazza, ma prima di andarci vi chiedo qualche informazione in più riguardante la cura che ho fatto e vi prego di darmi qualche altro consiglio utile che sono davvero terrorizato per quanto abbia letto su internet che possa procurarmi infertilità maschile.. grazie

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la candidosi é una patologia venerea molto frequente.La partner femminile é più spesso portatrice ma la cura e la previene ricorrendo a pomate,creme ovuli etc. cui il maschio,in condizioni "normali",mai pensa di ricorrere.Non ci trasmette alcun dato circa l'esito del tampone balanico che,credo,abbia eseguito,prima di iniziare la terapia in oggetto.
Non capisco perchè debba temere riscontri tragici sulla fertilità.Ha mai eseguito uno spermiogramma?Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 498XXX

Salve, grazie per la risposta, non ho mai fatto uno spermiogramma e chiederò di farmelo al dottore dove andrò a giorni, alla mia compagna non è stata diagnosticata la candida ma l'europlasma.

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...parla di candidosi da terapia antibiotica legata alla presenza di Ureaplasma (non Europlasma...).Comunque,il ricorso ad un tampone del secreto balanico ed alla spermiogramma é mandatario,anche per allontanare fantasie ingiustificate. Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Utente 498XXX

Nuovamente salve e grazie per le risposte, sono stato dall andrologo e facendogli vedere il referto medico in cui specifica che la mia ragazza è postitiva all' ureaplasma mi ha rilasciato questa cura:
Payflog 2 compresse al mattino a digiuno
Klacid 1 compressa a metà mattina
Labacil 1 compressa nel pomeriggio;
Per 15 giorno.
Sono all ottavo giorno di cura e ieri ho avuto rapporti protetti con la mia ragazza e non ho riscontrato nessun miglioramento, ovvero bruciore e dei taglietti rossi sul prepuzio, ora la mia domanda è:
Posso avere rapporti protetti fino al termine della cura?
La cura del medico vi sembra efficace?
Lo spermiogramma lo farò a terminata cura va bene? Grazie mille

[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
....può,e,deve,avere rapporti protetti ma,in medicina,prima di prescrivere una terapia,si pone una diagnosi...Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#6] dopo  
Utente 498XXX

Si lo so, anche a me è sembrato strano che il dottore mi ha prescritto quella cura in base all infezione della mia ragazza e non prima sottopormi allo spermiogramma, io comunque lo farò a fine cura ugualmente o posso farlo già adesso anche se sono sotto antibiotico? Scusate l ignoranza in materia..

[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...dopo una settimana.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#8] dopo  
Utente 498XXX

Salve Dottore ormai sono al termine della cura prescirtta dal mio medico;

Peyflog 2 compresse al mattino a digiuno
Klacid 500 a rilascio modificato a metà mattina
Labacil 1 compressa al giorno
È un detergente intimo

Tutto questo per 15 giorni, durante questa cura la mia compagna mi ha praticato più volte del sesso orale senza avere rapporti completi, però ho notato che dopo pochi minuti alla fine del rapporto mi appaiono dei piccoli puntini rossi senza alcun prurito che tendono a scomparire il giorno dopo,
Volevo chiederle se questa presenza di puntini rossi è data all assunzione dell antibiotico...oppure per cosa? Grazie
A giorni per sicurezza andrò a fare lo spermiogramma