Utente cancellato
Salve dottori. Grazie in anticipo per il tempo a me dedicato. La mia ragazza ha avuto il ciclo il 2 luglio notte. Ieri ho praticato del petting con io tuta addosso e lei leggings con perizoma sotto. L’abbiamo praticato da vestiti come se si volesse simulare un rapporto e io infatti ho spinto il mio pene in erezione contro la sua vagina più volte stando in piedi di fronte a lei, ma mai svestiti e io non sono giunto a eiaculazione. E se dal momento che io portavo un panataloncino di tuta e lei un perizoma fine e un leggings abbastanza aderente e fine qualche goccia di liquido preseminale fosse passato e l’avrebbe ingravidata dal momento che la testa del glande si strusciava contro l’imbocco del buco della vagina ?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quello che ci racconta non ci indicherebbe un rischio significativo di incorrere in una gravidanza non desiderata.

Ora però sentite in diretta anche il ginecologo o la ginecologa della sua ragazza e, viste le sue eccessive paure che continuano a farla scrivere su questo sito sul medesimo argomento, bisogna discutere con lui anche l'utilizzo di un eventuale metodo contraccettivo più sicuro.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
473339

dal 2018
Grazie dottore quindi le modalità da me descritte non fanno sussistere un concepimento ? Perché lei ha scritto significative ? Quindi ci possono essere delle possibilità nonostante non c’è stata eiaculazione ? Con queste penetrazioni da vestiti cioè puntando il pene nel buco simulando un rapporto un eventuale liquido preseminale può attraversare pantaloncini di cotone di tuta, mutande, leggings suo fine e perizoma e poi ingravidare ?

[#3] dopo  
473339

dal 2018
?

[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esatto,confermo sinteticamente che quello che ci racconta non ci indicherebbe un rischio significativo di incorrere in una gravidanza non desiderata.

Come già dettole ora sentite in diretta anche il ginecologo o la ginecologa della sua ragazza e, viste le sue eccessive paure che continuano a farla scrivere su questo sito sul medesimo argomento, bisogna discutere con lui anche l'utilizzo di un eventuale metodo contraccettivo più sicuro.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#5] dopo  
473339

dal 2018
Ho capito dottore grazie . Quindi il pene in erezione che penetra con vestiti, o meglio simula la penetrazione vaginale con pantaloncino e mutanda, se in fase di eccitazione ha il liquido preseminale e risottolineo senza eiaculare, il liquido suddetto non può passare attraverso i tessuti e quindi ingravidare giusto?

[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esatto, confermo ancora una volta, spero l’ultima, sinteticamente che quello che ci racconta non ci indicherebbe un rischio significativo di incorrere in una gravidanza non desiderata.

Comunque, come già dettole ora sentite in diretta anche il ginecologo o la ginecologa della sua ragazza e, viste le sue eccessive e continue paure che la fanno scrivere "a ripetizione" su questo sito sul medesimo argomento, bisogna discutere con lui anche l'utilizzo di un eventuale metodo contraccettivo più sicuro.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com