Utente 515XXX
Gentili dottori,
sono un ragazzo di 33 anni e da Aprile scorso, con mia moglie, stiamo provando ad avere un figlio (quindi da 9 mesi circa), che però, purtroppo non arriva.
Da quando ci proviamo, mia moglie (trentaduenne) va dal suo ginecologo regolarmente, il quale sostiene che non ha alcun problema e che per il momento non ritiene necessario far eseguire controlli anche su di me. In passato ho comunque eseguito più volte ecocolordopler testicolare e spermiocolutra, sempre con esiti positivi. A breve dovrebbe iniziare i monitoraggi, in quanto, avendo il ciclo irregolare, ci è difficile conoscere i giorni esatti dell'ovulazione. Intanto abbiamo anche iniziato ad utilizzare, da un mesetto, un test per l'ovulazione acquistato in farmacia.
L'ansia, soprattutto su di lei sale; è necessario effettuare ulteriori accertamenti?

Ringrazio in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Marco Fasbender Jacobitti

24% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
SANT'ANTIMO (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
ha mai effettuato in questi mesi uno spermiogramma? Per quale motivo è stato prescritta una spermiocoltura?
Cordialmente.
Marco Fasbender Jacobitti, MD
www.andromed.it

[#2] dopo  
Utente 515XXX

Gentile dottore, innanzitutto la ringrazio per la celere risposta.
In passato (credo un paio di anni fa), ho effettuato spermiocoltura a causa di una lieve infiammazione alla prostata, non causata però da infezioni batteriche. L’ecocolordopler l’ho effettuato per verificare la presenza di un varicocele.
Il ginecologo di mia moglie, come già riportato nel primo messaggio, sostiene che è ancora il caso di aspettare, senza approfondire perché è ancora presto.

[#3] dopo  
Dr. Marco Fasbender Jacobitti

24% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
SANT'ANTIMO (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2018
Sinceramente io uno spermiogramma di controllo lo farei, facendolo interpretare da un andrologo, proprio perchè state tentando di avere un figlio da 9 mesi e a sua moglie non sono state riscontrate particolari problematiche.
Cordialmente,
Marco Fasbender Jacobitti, MD
www.andromed.it