Utente 512XXX
Salve..ho 20 anni e un ritardo del ciclo di 20 giorni. Non soffro di dolori pre mestruali ma ho il seno abbastanza gonfio ... cosa fare? Ho un ciclo con un massimo di ritardo di 6 giorni ma non avviene ogni mese questo tipo di ritardo.
Ho rapporti protetti quindi da escludere una ipotetica gravidanza.

Grazie
Distinti saluti

[#1]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Probabilmente il ciclo sta per arrivare.
Ritardi del ciclo, una volta escluse possibilità di gravidanza, possono capitare nella vita di una donna anche se abitualmente ha dei cicli regolari.

Le cause di questi ritardi spesso dipendono da squilibri ormonali che possono essere transitori ed essere scatenati da situazioni "stressanti" che possono influire anche sul ciclo mestruale.

Per il momento attenda con serenità e osservi quello che accade nei prossimi giorni, se il ciclo non si dovesse presentare sarà opportuno informare anche il suo ginecologo curante.

Intanto le consiglio, per mantenere un ciclo regolare, di:

1) Dormire almeno 7-8 ore ogni notte: il sonno regolare ci aiuta a recuperare lo stress accumulato nella giornata, la stanchezza fisica ed emotiva, e questo aiuta anche l’equilibrio ormonale del ciclo mestruale.

2) Imparare a rilassarsi seguendo ad esempio un corso di tecniche di rilassamento, Yoga o stretching

3) Cerchi di non prendersela troppo se per esempio le accade di litigare con un’amica o con il fidanzato. Sorridere e mantenere un atteggiamento positivo e ottimista aiutano a vivere meglio con se stessi e con gli altri e queste sono cose che ci fanno bene, anche per mantenere l'equilibrio ormonale che regola il nostro ciclo mestruale.

4) Se non la fa cominci a fare un attività fisica regolare, basta anche una passeggiata di soli 30 minuti, per aiutare a scaricare le tensioni e per farle tornare la serenità e il buonumore.

5) Mantenga il suo peso costante: eviti sia i dimagrimenti eccessivi sia l’aumento di peso, mantenere il peso forma è fondamentale per avere un ciclo regolare

6) Eviti il cibo spazzatura, gli snack grassi, curi l’alimentazione ogni giorno scegliendo alimenti variati e sani.
Nel suo schema alimentare non devono mancare alimenti che contengono il ferro, alterni le proteine animali a quelle vegetali consumando legumi (fagioli, lenticchie, ceci). Consumi in quantità giuste ogni giorno, olio d’oliva extravergine, ma anche mandorle, noci,o nocciole perché sono alimenti ricchi di acidi grassi essenziali che sono i precursori degli ormoni che regolano il ciclo mestruale, limiti il sale, eviti i grassi animali, non ecceda con i dolci.
Mangi verdure fresche e frutta di stagione, per consentire al suo organismo di assumere tutti quegli elementi come il magnesio e la vitamina B, che sono fondamentali anche per avere un ciclo senza disturbi.

Mi tenga aggiornata se vuole.

Un caro saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#2] dopo  
Utente 512XXX

Salve mi scusi ancora il disturbo e noto anche delle perdite trasparenti o bianche

[#3]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Le perdite trasparenti e filanti sono tipiche dell'ovulazione.
Le perdite bianche sono normali da riscontrare prima dell'arrivo della mestruazione e anche dopo la fine del ciclo.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#4] dopo  
Utente 512XXX

Sicuramente sarò in fase di ovulazione ancora e credo sia per questo che il ciclo stia ritardando...

[#5]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Probabile, si tranquillizzi e attenda.

Buona serata.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org