Utente 524XXX
Salve é la prima volta che scrivo qui due mesi fa ho avuto un corpo luteo emmorragico per la prima volta e il dolore inizialmente l'ho avvertito con un dolore atroce nella zona anale che mi viene quasi sempre quando mi si avvicina il ciclo e a detta del mio medico di famiglia é assolutamente normale... ad un giorno all'ovulazione si sta ripresentando lo stesso sintomo sempre dolore anale e la mia paura é che mi ritorni il corpp luteo emmorragico, ho una fobia degli ospedali e non vorrei tornarci per niente al mondo... quant'è la probabilità che mi ritorni questo problema? Quale per sconfiggerlo?

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per ovviare a questo potrebbe per almeno tre mesi assumere la pillola estroprogestinica a scopo terapeutico.
Deve evitare l'assunzione , nel periodo periovulatorio, di farmaci antiflogistici e aqnalgesici che potrebbero interferire con i processi coagulativi.
Quindi bloccare (momentaneamente ) la ovulazione potrebbe essere una cautela.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI