Utente cancellato
Buongiorno, io e la mia compagna vorremmo avere un figlio con una ICSI ma purtroppo la mia situazione è troppo compromessa anche per questa tecnica:
Volume testicolare : 5 ml
FSH: 22
Totale spermatozoi per eiaculato : 1 milione
Forme anomale: 100%
Forme normali: 0%
Spermatozoi immobili: 70%

Siamo disperati entrambi e chiediamo: avrebbe senso ripetere più volte lo spermiogramma nella speranza di risultati migliori o dovremmo ricorrere a tecniche di prelievo testicolare?
In questo secondo caso gli spermatozoi sarebbero di qualità migliore ?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quello del prelievo testicolare di spermatozoi, in presenza di una criptozoospermia, è una indicazione ancora oggi in discussione e non trova unanimi consensi; comunque bene discutere di questa eventuale strategia terapeutica in diretta con il suo andrologo di riferimento che si spera abbia chiare e aggiornate conoscenze in patologia della riproduzione umana.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
505551

dal 2018
Grazie dottore,
in un precedente spermiogramma, eseguito circa due mesi fa sono stati trovati 150 spermatozoi normali per forma e motilità: se si dovesse ripetere un simile risultato al prossimo tentativo (spermiogramma) si può procedere con la ICSI ? Chiedo questo perchè mi pare che la maggior parte dei centri PMA richieda un minimo di 150000 spermatozoi per procedere con la ICSI ed io ne avevo solo 150....vorrei che mi chiarisse questo punto perchè ho molta confusione.
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

se si procede con una ICSI il rapporto ovociti / spermatozoi è uno a uno e quindi...

Se desidera comunque avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215/la-fecondazione-in-vitro-e-la-icsi-come-si-svolgono-e-cosa-avviene-in-laboratorio/ .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
505551

dal 2018
Le chiedo un' ultima informazione: purtroppo come riferito sopra, i miei testicoli non hanno sviluppato in pubertà, presentando un volume che nelle tabelle di crescita corrisponde a quello di un bambino di 11-12 anni: mi pare di aver capito che sotto gli 8ml di volume in genere si ha pure azoospermia: ciò corrisponde al vero in base alla Sua esperienza clinica?

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Può succedere anche questa situazione clinica più grave.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
505551

dal 2018
Gentile dottore spiace quanto sto per scrivere ma lo sto facendo dopo lunga riflessione e a ragion veduta. L appunto non è rivolto a Lei ma a Suoi colleghi che mi hanno visitato negli ultimi quattro mesi. In discussione non è la loro preparazione scientifica che si presuppone consolidata, ma le loro qualità umane..Perché vede dottore vi sono molti uomini nelle mie condizioni che hanno una virilità devastata: chi ha un pene infantile in un corpo di adulto (non è il mio caso) e chi come me è ad un passo dalla sterilità assoluta perché lo sviluppo testicolare si è fermato a 11 anni. Io forse non proverò mai la gioia della paternità e (vengo al punto) in questo mare di dolore me ne hanno aggiunto altro proponendomi l eterologa..Vede dottore, io credo che uno specialista andrologo dovrebbe avere anche delle basi di psicologia o se non altro di comune umanità che nelle persone che ho incontrato sono mancate assolutamente..In certi casi è il meglio il silenzio.

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

condivido a pieno il suo pensiero che “in certi casi è il meglio il silenzio”!

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
505551

dal 2018
Buongiorno, ho avuto l esito di uno spermiogramma eseguito 4 giorni fa: 1 milione spermatozoi totali..immobili 70% forme normali 1%..ci sarebbero ora i numeri per esssere accettti in un centro pma grazie.

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo, si rilegga anche l’articolo già consigliatole e sempre pubblicato e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215/la-fecondazione-in-vitro-e-la-icsi-come-si-svolgono-e-cosa-avviene-in-laboratorio/ .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#10] dopo  
505551

dal 2018
Dottore io non ci capisco più niente: con un FSH di 21e volume testicolare 8ml mi avevano dato tutti per spacciato: pero' in due spermiogrammi non sono risultato azoospermico (3 milioni di spetmatozoi totali) la mia è dunque una rara (e fortunata..per così dire) condizione clinica?

[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo, in questi casi, potrebbe essere utile procedere verso una crioconservazione degli spermatozoi trovati.

Senta ora in diretta il suo andrologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#12] dopo  
505551

dal 2018
Sulla base della sua esperienza clinica dottore, a partire da quale volume testicolare a scendere è associata azoospermia? Rinnovo ringraziamenti.

[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non ci sono sempre misure significative in questo senso.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com