Utente 177XXX
Salve,
Da circa 2 settimane ho un prurito ad un testicolo.Circa 5 giorni dopo che è comparso ho avuto un piccolo trauma(il cellulare mi è caduto proprio sul testicolo) ma il dolore è durato pochi secondi e non c'è stato gonfiore o arrossamento. 2 giorni dopo l'accaduto visto che il prurito era stabile, ed era una settimana circa,mi sono recato dal medico visto che mi sono ricordato che circa 10 anni prima avevo avuto i medesimi sintomi e si trattò di una micosi.

Il medico, che non è il solito visto che il precedente è andato in pensione, mi ha detto che si trattava solo di una irritazione data dal calco, sul testicolo era presente anche della pelle secca. Mi ha prescritto Vea in spray da usare 2 volte al giorno.

Dopo 2 giorni di trattamento il testicolo è tornato all'apparenza normale, niente pelle secca e colore perfetto, ma continua a dare prurito e sensibilità. Mi sono recato ancora del medico che è però il figlio del mio medico visto che lui è in ferie e mi ha prescritto Canesten da mettere nella zona interessata per 7-10 giorni. Vorrei sapere se secondo voi la sua opinione è corretta.Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

segua le indicazioni ricevute e si ricordi che purtroppo situazioni cliniche particolari, come la sua, richiedono sempre un primo passo decisivo e fondamentale, cioè una visita clinica diretta; senza questa opportunità noi, da questa postazione, nulla le possiamo dire di preciso e mirato.

Detto questo poi le rammento ancora che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 177XXX

Salve,
dopo qualche giorno di applicazione di Vea crea il prurito era sparito.Ho interrotto la terapia dopo 20 giorni di applicazione come consigliato dal mio medico di base.Una volta interrotta dopo qualche giorno è ricomparso il prurito.Ho telefonato al mio dermatologo ma mi ha dato appuntamento il 12 ottobre.(è in ferie).Al telefono mi ha consigliato una creama anti funghi ma mi ha detto di non comprarla fino alla visita e di farmi vedere di nuovo dal medico di base nel frattempo.Sono tornato dal medico di base che mi ha prescritto Travocort da mettere 2 volte al giorno per 10 giorni e poi 1 volta al giorno per altri 5 giorni.Mi ha detto che è più leggera di quella consigliata dal dermatologo e che contiene anche un pò di cortisone. Posso usarla tranquillamente?Il cortisone contenuto da effetti collaterali?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua le indicazioni ricevute.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 177XXX

Salve, il giorno dopo il mio ultimo messaggio ho preso appuntamento con dermatologo(non il mio) che dopo la visita mi ha detto che non essendoci alcun segno sul testicolo oltre al prurito era sconsigliato usare Travocort che avrebbe potuto peggiorare le cose.Mi ha detto di provare ad usare ancora per una settimana Vea spray e in caso non fosse passato di passare a Canesten crema da mettere 2 volte al giorno per 4 giorni.Mi ha anche consigliato di lavarmi con Vea marsiglia.

Dopo la settimana di Vea spray il prurito era sempre intenso e sono passato a Canesten che già dopo 3 applicazioni ha quasi fatto sparite il prurito.Ho finito i 4 giorni e mi sono recato dal medico di base che però mi ha detto che è sempre meglio continuare a mettere il Canesten per almeno 10 giorni per evitare ricadute.Cosa faccio interrompo qui o proseguo nonostante l'indicazione del dermatologo?

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
generalmente bene seguire sempre le indicazioni ricevute dall’ultimo medico che ha potuto valutare in diretta la sua reale situazione clinica.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

non si può pretendere che degli specialisti possano esprimere giudizi clinici su situazioni dermatologiche non visibili direttamente magari in un confronto con medici anche specialisti che hanno avuto tale fondamentale possibilità
Il web non può essere la "verifica" delle azioni mediche di altri
colleghi
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org