Utente 475XXX
Buonasera, vorrei porre un quesito in merito a ciò che vi illustro:
dopo un lungo periodo di bruciare al glande, soprattutto quando sono seduto molte ore e rossore al meato uretrale, mi decido di fare un tampone uretrale che risulterà positivo a Escherichia coli e Enterococcus faecalis.
Il mio medico di famiglia dopo aver visto analisi del tampone con antibiogramma, mi prescrive ciprofloxacina 500 mg x 6 gg.
Ho effettuato la cura, ma appena finita mi appare il meato uretrale più rosso di prima e il bruciore lentamente riprende a comparire.
Non ho altri sintomi, né mentre urino né fuoriuscita di liquido, e urine regolari.
Adesso mi chiedevo dovrò attendere ancora qualche giorno per eventuale miglioramento oppure rifare altra cura?
Grazie per una vostra gentile risposta

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a naso,senza poter vedere di persona,penserei ad una risoluzione della malattia.Va da se che la conferma sia clinica e laboratoristica,per cui faccia riferimento al medico curante.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Grazie dottore e buon lavoro

[#3] dopo  
Utente 475XXX

Buonasera dottori,
Volevo esporre il proseguito del mio problema: pochi giorni fa ho rifatto il tampone, per verificare se la cura abbia avuto efficacia ed anche perché io percepisco ancora bruciare intimo e meato uretrale arrossato.
Il tampone è risultato negativo a forme batteriche.
Però in questi giorni ho notato anche delle piccole placche in gola.
Adesso volevo chiedervi se il bruciare e le placche hanno una connessione comune ed eventualmente se volessi effettuare una visita specialistica a chi rivolgermi, andrologo, dermatologo o urologo?
Grazie

[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...magari un otorinolaringoiatra.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#5] dopo  
Utente 475XXX

Buongiorno dottore,
grazie, ma secondo lei ci può essere un nesso tra bruciare intimo e queste placche che mi escono in gola?