Utente 483XXX
Salve volevo sapere se il trimonase è utile oltre per il trichomonas vaginal o gardnerella volevo sapere se è utile pure per la candida o miceti..? Oppure devo prendere il diflucan..? In attesa di un vostro parere porgo cordiali saluti............................................................................................................................................................................................................................

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il farmaco, da lei indicato, è indicato nel trattamento delle infezioni urogenitali sostenute da Trichomonas Vaginalis ma non per altri microrganismi e quindi....

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 483XXX

Ho chiesto perché appunto non è indicato per candita o miceti, siccome ho parlato con il mio medico curante dice che è un antimicotico per entrambi i casi..,Allora appunto ho chiesto per questo motivo. Mi sembra da come ho capito bene che è solo x il trichomonas vaginal o gardnerella. Non è quindi indicato x miceti o candida. In attesa di una conferma porgo cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esatto il farmaco, da lei indicato, è prescritto per il trattamento solo delle infezioni urogenitali sostenute da Trichomonas Vaginalis ma non per altri microrganismi.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 483XXX

Capito si vede che è un medico generale... Non sarà pratico sui tipi di farmaci... cmq ok la ringrazio per la risposta immediata e consulenza. Il diflucan 100 secondo lei fatto x 5 giorni sarà buono per la candida post catetere...? In attesa di un suo ultimo riscontro le porgo cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questa è una indicazione terapeutica mirata; io le posso dire, da questa postazione, che l’ultimo farmaco, da lei citato, viene utilizzato in presenza di una micosi anche da candida.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 483XXX

Esatto, dottore vorrei chiarire un altra mia situazione: enterococco faecales che mi esce sempre positivo nello spermiocoltura, per debellare questo batterio ho letto che si cura con una terapia sinergica sarebbe tipo: aminoglicosidi associati a glicopeptidi oppure a beta-lattamici. Perché a me hanno dato sempre cure con risultati zero come ciproxin o levoxacin..? In di una sua risposta le porgo cordiali saluti.

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

bel quesito ma da rivolgere sempre, senza astio e con cortesia, ai suoi medici di riferimento.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 483XXX

Capisco dottore ma ho avuto un pessimo riferimento già dalla prima diagnosi chiesta. Ho pensato di riferire anche questa mia situazione a lei, crede che facendo una terapia sinergica pensa che si debella il batterio..? In attesa di un suo riscontro le porgo cordiali saluti

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da qui difficile darle una indicazione terapeutica così mirata; a volte sicuramente "una terapia sinergica” è più efficace ma sempre bene sentire in diretta prima un medico in carne ed ossa.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#10] dopo  
Utente 483XXX

Capito, concludo solamente dicendogli almeno pensa che sia la giusta scelta terapeutica la terapia sinergica combinata da due antibiotici per poter debellare in maniera definitiva enterococco faecales..? In attesa di un suo ultimo riscontro le porgo cordiali saluti.

[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Potrebbe essere la scelta giusta...
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#12] dopo  
Utente 483XXX

La ringrazio per la risposta immediata però mi dispiace deluderla ma credo di non intossicarmi più di antibiotici specie di due in contemporanei sono abbastanza tossici soprattutto aminoglicosidi. Mi dispiace ma credo di fare le infiltrazioni prostatiche mi sono stancato ad intossicarmi oltretutto sono farmaci che sono ototossici ed in più non è detto che sono penetrabili al tessuto prostatico avevo letto pure un caso simile al mio che un urologo scriveva che persino la tobramicina ibi non risultava penetrabile a livello prostatico. E poi dottor Beretta parliamoci chiaro gli antibiotici portano diarrea e malessere generale oltretutto ho pure i transaminasi soprattutto alt che sia più alto del valore normale. Concludo facendo un ecografia trans rettale e se danno una diagnosi di prostatite cronica batterica oltre che lo spermiocoltura è sempre positivo, farò realmente le infiltrazioni prostatiche e metterò un punto al mio calvario che mi trascino più di 10 anni. Le mando un abbraccio e la ringrazio lo stesso per la sua disponibilità. Cordiali saluti

[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, ci riaggiorni sul suo complesso problema clinico che speriamo risolva, se lo desidera.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com