Utente 524XXX
Salve, ho fatto 11 giorni fa l’intervento per il frenulo corto. Non mi creava grossi problemi prima, riuscivo ad avere un normalissimo rapporto sessuale e il pene anche in erezione si apriva completamente. Il mio andrologo mi ha consigliato comunque l’intervento perché essendo un po’ corto ci poteva essere il problema che si rompesse. Adesso a distanza di 11 giorni ho notato che un po’ faccio fatica ad aprirlo, a riposo quasi senza problemi, ma in erezione sento un po’ di difficoltà e per questo non sforzo. Molti punti sono già caduti ma, sulla parte sottostante al glande dove inizia la pelle che ricopre il glande, mi sembra un po’ arrossato e gonfio. È normale tutto questo?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non drammatizzi e aspetti la completa guarigione della ferita chirurgica seguendo le indicazioni ricevute dal suo andrologo.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com