Utente 389XXX
Gentili dottori sono a scrivere la mia ennesima disavventura. Venerdi ero con la mia compagna abbiamo cominciato col petting e poi ho deciso di prenderla sulla scrivania io ero in piedi e lei difronte seduta sulla scrivania, in posizione abbastanza eretta e non protesa all indietro, abbiamo fatto l amore, lei molto eccitata (quel giorno era in preda a raptus sessuale spinto) per aumentare e arrivare all' orgasmo, mi stringeva a se con forza muovendo il bacino evidentemente in modo da solecitare il punto g. Era lei a muoversi, non riesco a descrivere il come a parole, ma era ondulatorio di bacino e non avant idietro. Comunque mentre si muoveva in questo modo provavo dolore mischiato al piacere del momento. Ad oggi avverto un fastidio tipo bruciore zona base pene anteriore a livello dell uretra. Vorrei sapere se e' possibile che la posizione e i suoi movimenti abbiano schiacciato il mio pene tra osso pubico e scrivania. Non presenta lividi nelluna zona ho erezioni ed avuto altri rapporti, ma il fastidio continua ancora, cosa posso fare? aspetto ancora un po' o devo recarmi da specialista?

[#1]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il rapporto coitale é,certamente,un atto che può prevedere vari gradi di microtraumi,che,però,non permettono il reitararsi del rapporto stesso.Non sembra che sia il suo caso,per cui...tranquillo.Comunque,ne approfitterei per sottoporsi ad una visita specialistica routinaria.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 389XXX

Grazie dottore, quindi uno schiacciamento del bulbospongioso e' da escludere insieme a vasi e nervi della zona? per la conformazione della vagina e dell' osso pubico avevo pensato che in quella posizione e per i movimentoi della compagna possa essere schicciato e subire tipo uno jerquing fporzato in posizione eretta. Comunque non preenta lividi la zona e le erezioni sono normali, ma ho questo bruciore fastidio nella zona sopradescritta.

[#3] dopo  
Utente 389XXX

dottore un ultima domanda, il glande riceve il sangue dai vasi attraverso il bulbospongioso? giusto? quindi se ci fosse stata un anomalia nella circolazione dovuta a quella compressione il glande non dovrebbe ricevere erezione? i 2 corpi cavernosi sono separati? e separati anche dal bulbospongioso che avvolge l 'uretra? o le arterie attraversano tutti i corpi attraversando anche le tonache albuginee? e' possibile che laco pressionedi cui sopra abbia leso o troncato vasi o nervi della zona?

[#4]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
..non alleni la fantasia e si allontani dal web.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it