Utente 547XXX
Salve, come da titolo ho preso coscienza, ormai da circa 3/4 anni, di avere questo problema. Siccome ormai sono ad un passo dalla maggiore età e io ho intenzione di trovare la donna giusta in età relativamente giovane in modo tale da poter mettere su famiglia o quantomeno sposarmi, vorrei ovviare questo problema il prima possibile. Ciò che voglio chiedervi è 1) Come posso parlarne con i miei genitori? Non ho mai parlato di sesso o comunque di certe parti del corpo con loro e mi trovo un pò a disagio ad affrontare questo argomento. 2) Mi sono informato e credo che la mia sia una fimosi non serrata e congenita (acquisita no di sicuro perché sono giovane e ricordo che già da piccolo il pediatra mi aveva dato una crema da mettere sul glande. Non ricordo tutt'ora per quale ragione ma ricordo per certo che era molto doloroso e smisi presto). Dovrebbe essere non serrata perché con il pene a riposo riesco a scoprire quasi del tutto il glande senza grandi difficoltà, ma non del tutto perché ho paura di non riuscire più a ricoprirlo. 3) Non voglio in modo più che CATEGORICO circoncidermi. Quali altre soluzioni esistono? E quale più adeguata al mio problema?
Vi ringrazio in anticipo per la vostra disponibilità. Salve

[#1]  
Dr. Giulio Biagiotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PERUGIA (PG)
JESI (AN)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve
ne parli col medico di base che la indirizzerà verso una soluzione. Stanno lì apposta.
cordialmente
Dr Giulio Biagiotti
Resp. P.M.A. Praximedica
www.andrologiaonline.net

[#2] dopo  
Utente 547XXX

Salve e grazie per la risposta. Volevo informarla che proprio ieri ho detto ai miei genitori di questo problema e loro anno preso la notizia in modo molto pacato, dicendomi che oggi avremmo preso appuntamento da un urologo. Quanti problemi che mi facevo ! Comunque il mio dubbio rimane quello sulla soluzione da adottare per ovviare a questo problema. Non volendo fare la circoncisione quali altre soluzioni rimangono? Grazie in anticipo. Arrivederci.

[#3]  
Dr. Giulio Biagiotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PERUGIA (PG)
JESI (AN)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
glielo dirà il collega....
Dr Giulio Biagiotti
Resp. P.M.A. Praximedica
www.andrologiaonline.net

[#4] dopo  
Utente 547XXX

Buone nuove! Ho fatto una visita dal mio medico di base, il quale mi ha detto che il mio caso non si tratta di fimosi perché a riposo è riuscito a scoprire totalmente il glande. Ora il mio dubbio è perché quando è in erezione non riesco a scoprire e mi fa male se provo. Inoltre se provo a toccare il glande questo mi fa male. Spero possa darmi una spiegazione anche solo a grandi linee. Grazie. Saluti.