Consulto pre controllo

Salve dottori volevo un vostro parere. Volevo sapere se secondo voi fosse opportuna una visita da uno specialista oppure la mia condizione rientra nella norma. Vi spiego da bambino non ho mai scoperto il mio glande uno perchè non sapevo della cosa, due perchè ero stupido e credevo che la verginità si perdesse cosi. La prima volta che ho provato a scoprire il mio glande avevo circa 11/12 anni, e ricordo che non fù facile perche il prepuzio non scendeva si fermava a metà, man mano con gli anni sono riuscito a scoprire tutto il glande anche se faceva male, non ho mai parlato con i miei gentori di questo probabile problema, ad oggi ho 21 anni e riesco a scoprire tranquillamente il mio glande da flaccido in questa situazione noto che se provo ad abbassare un pochino in più il prepuzzio il mio glande mi tira tutto verso sinistra ed il frenulo diventa bianco (come quando si tira una molla fino ad arrivare al suo punto di rottura), in fase di erezione il mio glande non si scopre da solo ma devo farlo sempre manualmente anche se poi si richiude da solo e sopratutto non scivola facilmente se non ben lubrificato. Alle volte durante qualche momento di erezione piena ho notato che il frenulo diventava biano e i due lembi del glande che sono ai lati del frenulo assumevano un colore violaceo, ovviamente tutto scompariva quando finivo e il pene mi ritornava flaccido, con un po di prurito nelle ore successive. Secondo voi ho qualche problema? se si quale? devo recarmi da uno specialista?
In attesa di risposta vi ringrazio in anticipo.
Saluti.
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,6k 425 2
caro lettore

si auto-osservi di meno e si faccia vedere da un medico o specialista per vedere se sia presente una fimosi prepuziale
da correggere chirurgicamente
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottor Pozza per la porta risposta.
Se posso permettermi cosa vuole dire con si "auto-osservi di meno"
A questo punto allora credo che mi metterò alla ricerca di uno specialistà nella mia zona per un controllo.

Saluti Lorenzo.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, volevo una delucidazione. Questa mattina sono andato a visita presso uno specialista in chirurgia generale, il quale mi ha diagnosticato un problema di frenulo corto, e mi ha detto che bisogna correggere questa cosa con una frenulo-plastica a cui poi mi ha consigliato anche di aggiungere una plastica di allargamento (se non erro così l'ha chiamata) oppure una circoncisione parziale, mi ha sconsigliato quella totale in quanto mi diceva che con gli anni si pagano le conseguenze (mi parlava di impotenza e una drastica perdita di sensibilità).
La cosa che ora ripensandoci mi ha messo dei dubbi in testa e che lui mi ha detto che volendo avrei potuto fare questo piccolo intervento la settimana prossima presso il suo studio (a pagamento), così da velocizzare i tempi invece che farla in ospedale. Mi chiedevo ma tutto questo rientra nella norma? E possibile eseguire questi "interventi" presso gli ambulatori di visita?
Vorrei delle delucidazioni in merito per capire come comportarmi.
Grazie.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test