Utente 571XXX
Buongiorno, io e mio marito stiamo tentando una gravidanza e per essere sereni abbiamo entrambi fatto degli accertamenti per capire se era tutto ok.
Dal momento che il mio tampone vaginale è risultato positivo alla candida - curato con itraconazolo per bocca 3 sere entrambi, io ho proseguito con 5 gg di ovuli e lavande -, effettuato uno spermiogramma anche lui di cui allego esito:

LIQUIDO SEMINALE

VOLUME 2.
0 ml - da 2 a 6
ASPETTO Lattiginoso
REAZIONE 7.
0 - da 6.
4 a 8
VISCOSITA' Aumentata
N.
SPERMATOZOI / ML 94 milioni - Maggiore di 20
N.
SPERMATOZOI / EIACULATO 206.
0 milioni - da 40 a 780
MOBILITÀ:
ELEMENTI MOBILI DOPO 2 ORE 15 % - da 50 a 95
ELEMENTI MOBILI DOPO 4 ORE 8 % - da 25 a 95

ESAME MORFOLOGICO:
ELEMENTI NORMOCONFORMATI 76 %
ELEMENTI A TESTA ARROTONDATA 4 %
ELEMENTI CON TESTA APPUNTITA 7 %
ELEMENTI CON TESTA IPOTROFICA 3 %
ELEMENTI CON CODA DOPPIA 5 %
ELEMENTI CON TESTA IPERTROFICA 2 %
ELEMENTI CON TESTA DOPPIA 3 %
Alcune cellule seminifere, numerosi aggregati spermatici, emazie 15/20 pcm, leucociti 20/25 pcm

La presenza di leucociti deve preoccuparci in relazione alla motilità degli spermatozoi?

Occorre effettuare degli approfondimenti?

Cordialmente ringrazio.

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

il primo passo da fare ora è sentire o risentire in diretta il vostro andrologo di fiducia e con lui valutare la necessità di ripetere l’esame in un laboratorio dedicato ed aggiornato alle ultime direttive dare dall’OMS ed eventualmente fare anche una spermiocoltura e relativo eventuale antibiogramma.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente, quando è possibile, anche una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 571XXX

Dottore, ma lei ritiene sia un buon spermiogrammaper un uomo di 34 anni?

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

per confermare la sua situazione clinica è purtroppo necessario, come già indicatole, ripetere l’esame in un laboratorio dedicato ed aggiornato.

Ancora un cordiale saluto
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com