x

x

Problemi erezione

Rapporti sessuali sicuri: 👉scegli il preservativo più adatto a te!

Buonasera, sono un uomo di quasi 30 anni, non fumatore, bevo alcol raramente e sono sportivo.
L'unico mio comportamento scorretto è il dormire solamente circa 5 ore a notte.
Vi scrivo per porvi alcune questioni.
Nell'ultimo anno, non ho più avuto, se non raramente, erezioni mattutine spontanee.
Dal punto di vista sessuale non ho tuttavia mai avuto nessun problema e questo mi ha portato forse erroneamente a sottovalutare questo sintomo.
Ultimamente però mi rendo conto di non avere durante i rapporti sessuali un'erezione piena, in termini semplicistici diciamo un'erezione all'80%; quest'erezione mi consente comunque di proseguire nella quasi totalità delle volte il rapporto sessuale.
Ci sono stati dei casi però, durante la penetrazione in cui l'erezione non è stata sufficiente per concludere il rapporto e questo mi preoccupa.
Segnalo inoltre che durante i preliminari con la partner l'erezione è ben presente, il problema si ha solamente durante le penetrazione dopo il posizionamento del preservativo (possibile che mentalmente mi sto condizionando?).
Inoltre mi rendo conto di avere una bassa libido mattutina e infatti queste problematiche accadono in particolare la mattina.
Tra le altre abitudini che mi segnalo, se può essere importante, è un utilizzo per un periodo passato probabilmente troppo frequente della pornografia (spesso più volte al giorno, ora mi sto limitando e ci sono giorni in cui neanche la guardo).
Vi chiedo dunque, con tutte le difficoltà del dare una risposta ad un quesito online, quale potrebbero essere le mie problematiche?
Pensate inoltre che ci possa essere un integratore magari naturale che possa aiutarmi?
Può essere più un problema di natura andrologica o mentale?

Vi ringrazio anticipatamente per la disponibilità, cordiali saluti
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 15.2k 450 2
caro lettore
spenga il web, eviti di masturbarsi in eccesso e vedrà che il suo rapporto di coppia potrebbe migliorare.
se un atleta che deve correre i 100 metri. prima della sua gara va a correre ripetutamente altri 100-200-300 metri, nella gara non potrà dare il meglio di se
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org